4+1 abitudini che ci tolgono energie preziose: correggile e vedrai il bicchiere sempre mezzo pieno

Se ti senti sempre stanco e senza energie forse hai alcune di queste abitudini che ti fanno stancare subito: ecco cosa devi correggere per stare meglio.

Già la vita di tutti i giorni ci mette davanti a diverse sfide che causano stress e tensione, e in più se anche noi stessi assumiamo dei comportamenti scorretti, rischiamo di arrivare a metà giornata stanchissimi e senza più le energie di arrivare alla sera.

4+1 abitudini da correggere
Ecco 5 comportamenti che fanno perdere l’energia – ttiviaggi.it

Vi sono infatti alcuni comportamenti che sono un auto sabotaggio nei propri riguardi e che, invece di farci vedere il lato positivo delle cose e darci la possibilità di sentirci meglio e più energici, ci tolgono un sacco di forze e ci fanno vedere sempre il bicchiere mezzo vuoto. Sono 5 in particolare gli atteggiamenti che risucchiano energie preziose ogni giorno e che fanno arrivare sempre più stanchi e sconfortati a fine giornata, e sapere quali essi siano dà la possibilità di correggerli e di evitare di continuare a sentirsi in questo modo.

5 abitudini scorrette che tolgono energia: ecco quali sono

Non fermarsi mai: spesso si ha la tendenza di sovraccaricarsi di impegni e di continuare a lavorare e a essere sempre attivi, come se fermarsi significasse sprecare tempo. In questo modo però non ci si concede la possibilità di recuperare le energie e di conseguenza anche il lavoro che si svolge sarà di una qualità inferiore.

Abitudini che ci tolgono energie preziose
Bisogna imparare a non sprecare così tutte le proprie energie – ttiviaggi.it

Avere paura di chiedere aiuto: in questo modo ci si sobbarcano tutti i compiti e si rischia di accumulare sulle proprie spalle una quantità troppo alta di responsabilità e di impegni, mentre chiedendo una mano si può riuscire a ridurre il carico e a non dover per forza essere da soli.
Voler avere tutto sotto controllo: alcune persone sentono come la necessità di dover fare tutto loro e di controllare che ogni cosa proceda al meglio, ma in questo modo ci si sovraccarica di compiti che possono tranquillamente essere delegati e si rischia di arrivare facilmente a un burnout.
Lamentarsi di continuo: in questo modo ci si focalizza solo sugli aspetti negativi, ignorando tutto ciò che di positivo accade durante la giornata, e così si tolgono energie non solo a se stessi, ma anche alle persone che ci stanno accanto.
Non fare attività fisica: se si riesce a trovare la giusta attività per se stessi, allenarsi aiuta a liberare la mente e a migliorare le condizioni del proprio fisico, e in teoria una volta usciti dalla palestra bisognerebbe sentirsi molto più leggeri e sereni.

Impostazioni privacy