1600 km di curve e strade mozzafiato: l’idea viaggio giusta per partire in sella

C’è un itinerario che si può percorrere in moto e attraversa strade spettacolari e curve mozzafiato: ecco dove si trova. 

In molti amano viaggiare in moto, on the road, provando l’esperienza di assaporare strade e curve sempre diverse, ammirando allo stesso tempo paesaggi incantati. Non tutti sanno che nel mondo c’è un itinerario pensato esattamente per chi viaggia in sella a un motociclo.

Itinerario in moto ricco di curve e strade, ecco quale percorrere
Viaggiare on the road, ecco quale itinerario scegliere tra curve e strade incredibili (TtiViaggi.it)

Si tratta di un percorso lungo ben 1600 km che può essere percorso da chiunque abbia tanta voglia di avventura e ama esplorare. Dove si trova questo percorso, quali sono alcune delle sue tappe più famose e come percorrerlo? Ecco tutto quello che c’è da sapere a questo proposito.

Itinerario in moto tra strade e curve: ecco dove si trova

Viaggiare in moto spesso può essere realmente faticoso. Ecco perché è importante provare l’ebbrezza di percorrere un itinerario pensato esattamente per questa tipologia di veicolo. Anzi, in questo modo il viaggio sarà ottimizzato e autentico, un’esperienza da vivere almeno una volta per chi adora le due ruote.

Itinerario in moto ricco di curve e strade, ecco quale percorrere
Viaggio tra curve e strade, il migliore da fare in moto (TtiViaggi.it)

Dove si trova quest’itinerario lungo 1600 km che offre strade mozzafiato e curve meravigliose? In Svizzera. Proprio così, si tratta del circuito svizzero denominato Grand Tour of Switzerland. Non si tratta di un itinerario di appassionati ma è lo stesso governo che lo sponsorizza e lo pubblicizza.

Dove porta tale percorso? Può sembrare incredibile, ma permette di attraversare tutto il paese, compiendo un giro completo. Nel dettaglio, chi decide di vivere il Grand Tour of Switzerland può visitare ben 46 punti d’interesse della nazione elvetica. Ma non è finita qui, perché durante il percorso si possono ammirare e visitare 22 laghi, 5 passi di montagna e addirittura 13 patrimoni dell’UNESCO.

Il viaggio è realmente magnifico e anche molto diverso: durante l’itinerario si può passare dai soli 193 metri del Lago Maggiore, il punto più basso che si può visitare, fino ai 2429 metri del Passo della Furka, quello più alto del paese.

La cosa particolare di questo tour è che, per chi vuole, si può percorrere senza navigatore. Sembra incredibile, ma sulla strada ci sono oltre 650 indicazioni che permettono di comprendere quali direzioni prendere per continuare a rimanere sulla rotta giusta. Insomma, il viaggio ideale anche per chi vuole staccare dalla tecnologia e vuole provare a orientarsi come si faceva in passato.

In definitiva, chi ha una moto e non sapeva quale viaggio programmare nel prossimo periodo ora ha la risposta: il Grand Tour of Switzerland, per un’esperienza speciale tra strade e curve che rimarranno nel cuore.

Impostazioni privacy