È uno dei luoghi più suggestivi d’Italia: un miracolo architettonico costruito su uno strapiombo

Questo miracolo architettonico costruito su uno strapiombo è uno dei luoghi più suggestivi d’Italia. Ecco dove si trova.

L’Italia è uno dei luoghi che nasconde più meraviglie da visitare anche a pochi chilometri di distanza da casa. Che abbiate voglia di andare al mare, in montagna o di visitare le bellezze che i vari paesi e città hanno da offrire, c’è sempre una soluzione perfetta e magari poco conosciuta. Senza dover necessariamente andare a Roma, Firenze o Venezia, anche solo il piccolo borgo può lasciarvi senza parole.

Ecco dove si trova questo piccolo miracolo architettonico in Italia
Questo miracolo architettonico è uno dei luoghi più suggestivi d’Italia – Ttviaggi.it

Oggi vi parliamo in particolare di un piccolo miracolo architettonico che si trova nel nord Italia ed è ritenuto da esperti e non come uno dei luoghi più suggestivi d’Italia. Pensate che è stato costruito interamente su uno strapiombo. Per una bellezza che lascia senza fiato ed un panorama, soprattutto al tramonto, che saprà scaldarvi il cuore e rimanere impresso nella vostra mente a vita. Ecco dove si trova e come fare per raggiungerlo.

È uno dei luoghi più suggestivi d’Italia: dove si trova e cosa vedere

Se state cercando una meta alternativa da visitare in Italia, allora questo posto è esattamente ciò che fa al caso vostro. Stiamo parlando di uno dei luoghi più suggestivi di tutto il Belpaese, costruito interamente su uno strapiombo e che può vantare alcune chicche da scoprire che vi lasceranno a bocca aperta. E i prezzi sono piuttosto modici e adatti ad ogni tipo di tasca.

Ecco dove si trova l'Eremo di San Colombano e come raggiungerlo
L’Eremo di San Colombano è uno dei luoghi più suggestivi d’Italia – Ttviaggi.it

Stiamo parlando dell’Eremo di San Colombiano, un fantastico luogo che si trova a Trambileno. Un piccolo comune a pochi chilometri da Rovereto, in provincia di Trento. Come detto, è stato costruito su uno strapiombo all’altezza di 120 metri sotto il fiume Leno ed è un vero e proprio miracolo di architettura. Questo eremo risale al X secolo ed è stato ultimato nella metà del XIV secolo. Sebbene le grotte dovrebbero appartenere addirittura al 700, secondo alcune testimonianze.

Questa struttura è appunto dedicata a San Colombano, da cui il nome. E pare che il santo si recò qui per poter sconfiggere ed uccidere il drago che inquinava le acque del fiume facendo morire i bambini battezzati a valle. Potete raggiungerlo molto facilmente, c’è un comodo percorso di 102 gradini scavati nella roccia e un sentiero molto grazioso. Una volta giunti in cima, resterete senza parole dalla bellezza che vi ritroverete davanti ai vostri occhi.

Impostazioni privacy