In forma dopo le feste, cosa non mangiare assolutamente dopo le 18 per dimagrire più velocemente: l’errore che commettono tutti

Dopo le abbuffate delle feste come rimettersi in forma? Ecco gli alimenti da non mangiare, soprattutto la sera se si vuol perdere peso.

Il periodo delle feste è inevitabilmente legato ad un surplus di cibo che è inevitabile mangiare. Rinunciare alle innumerevoli tentazioni gastronomiche tradizionali e non è difficilissimo se non quasi impossibile. Anche se si cerca di moderarsi si finisce a mangiare sempre qualcosa di troppo e la maggior parte dei cibi sono carichi di calorie.

alimenti da non mangiare dopo le ore 18 per dimagrire
Cosa non mangiare dopo le ore 18 per rimettersi in forma? – ttiviaggi.it

Dopo le feste è sempre il tempo del detox e di cercare di rimettersi in forma e perdere i chili accumulati. Spesso si pensa che una dieta drastica e improvvisa sia la soluzione giusta ma in realtà crea uno squilibrio metabolico e non si ottengono gli effetti sperati. Bisogna mangiare, certo, ma nel modo giusto. In particolare ci sono alcuni alimenti che, secondo i nutrizionisti, non devono essere consumati. 

Soprattutto, non bisogna mangiare determinati cibi a certi orari. Ed è soprattutto la sera che si devono evitare, precisamente nelle ore serali dopo le ore 18.00. Che la cena debba essere più frugale del pranzo è risaputo, perché dal momento che la sera la vita è meno dinamica che durante il giorno e dopo poche ore dalla cena si va a dormire, non si ha tempo e modo di smaltire quello che si è mangiato.

Gli alimenti da non mangiare dopo le ore 18 quando si cerca di dimagrire nel post-feste

Ne va non solo della linea, ma anche della salute. Oltre al mangiare in modo equilibrato e parco però ci sono anche specifici alimenti che gli esperti sconsigliano di mangiare. Bisognerebbe adottare le abitudini tipiche dei Paesi del Nord Europa ed eliminare completamente la cena, o meglio anticiparla e non effettuarla dopo le ore 18.00.

alimenti da non mangiare dopo le ore 18 per dimagrire
Gli alimenti da non mangiare dopo le ore 18 – ttiviaggi.it

Ci sono ben 9 tipi di alimenti che secondo quanto affermano diversi nutrizionisti non devono essere consumati in quelle ore della giornata. Si tratta innanzitutto dei formaggi grassi e stagionati: ad esempio il gorgonzola, il taleggio, il camberbert, il brie o il mascarpone. Per digerirli occorre di più, quindi se mangiati la sera appesantiscono molto.

La stessa cosa vale per le carni grasse. Anche bistecca o hamburger non vanno bene la sera perché sono impegnativi da digerire. A queste meglio preferire carni magre come il pollo o il tacchino, le uova o piccole porzioni di legumi.

Niente cibi fritti né alimenti piccanti: possono provocare bruciore e reflusso gastrico e rendere difficile prendere sonno. Anche cavoli e verze andrebbero evitati perché richiedono fino a 5 ore per essere digeriti completamente.

I pesci grassi e sott’olio come salmone, aringhe e sgombro rientrano in questa lista dei cibi da escludere. Da preferire sono invece i pesci bianchi e leggeri come merluzzo e nasello. La sera inoltre è opportuno anche rinunciare ai dolci perché gli zuccheri in quella fascia oraria causano picchi glicemici.

Tra gli alimenti che non ci si aspetta è da evitare anche l’insalata perché non è facilissima da assimilare e anche il cioccolato che è una sostanza eccitante dal momento che contiene caffeina e teobromina e potrebbe ostacolare un buon riposo notturno.

Impostazioni privacy