Viaggi all’estero, dove (e quali) sono richiesti vaccinazioni? Prima di partire leggi qui

Se devi viaggiare all’estero devi anche sapere in quali paesi sono richieste quali vaccinazioni! Ecco cosa devi conoscere.

È tutto pronto per il viaggio? Hai preso tutti i tuoi vestiti e fatto con cura le valigie? Ti sei premurato di chiamare il vicino per dare da mangiare ai gatti e annaffiare le piantine? Hai chiesto le ferie a lavoro e sistemato tutte le questioni pratiche? Sei organizzatissimo, è tutto pronto e non ti resta che prendere biglietti e bagagli e partire per una meritata vacanza, breve o lunga che sia. Ma c’è una cosa che vi siete dimenticati, a cui proprio non avete pensato e che potrebbe rovinarvi la vacanza: le vaccinazioni obbligatorie!

come gestire le vaccinazioni all'estero
Quali paesi richiedono i vaccini – Ttiviaggi.it

Alcuni paesi nel mondo richiedono a chi entra la vaccinazione obbligatoria e non averla potrebbe significare precluderti la possibilità di entrare in quel determinato paese. Non vorreste rischiare certo rischiare di arrivarci e dover tornare indietro! Allora è bene preoccuparsi prima e risolvere tutto ben prima del giorno della partenza: ecco che cosa dovreste spere sulle vaccinazioni. 

In quali paesi sono richieste le vaccinazioni? E quali sono? Tutto quello che dovreste sapere

Oltre ad essere un modo per rispettare le leggi del paese in cui state andando in vacanza o in viaggio di lavoro, e dunque riuscire a partire senza problemi, fare le vaccinazioni giuste è soprattutto un modo per tutelare la vostra salute da malattie tropicali, pericolose e rare e che magari non abbiamo in Italia. Dunque non sottovalutate l’importanza di questo gesto, per nessuno.

come gestire le vaccinazioni all'estero
Cosa devi sapere prima di partire – Ttiviaggi.it

Innanzitutto devi partire dalle vaccinazioni che normalmente si fanno anche in Italia come quelle per l‘epatite B, per il papilloma virus e per il tetano. Non si sa mai! Poi a seconda del paese in cui stai andando a viaggiare, dovrai fare vaccinazioni più specifiche per tutelarti contro malattie e virus che potresti contrarre in quel luogo. Per esempio dovresti fare il vaccino per la febbre gialla in Sud America e nell’Africa Centrale. Invece, per quanto riguarda l’Asia dovreste fare quella per l’encefalite giapponese. 

Considerate la vaccinazione contro l’encefalite da zecche in paesi con ampie aree boschive o forestali come Austria, Cina, Repubblica Ceca, Paesi Baltici, Slovenia, Svezia, Norvegia e Svizzera. Nella cintura subsahariana, poi, dovreste proteggervi contro la salmonella. E non dimenticate il vaccino contro il Covid-19, che comunque non è stato debellato soprattutto in Asia.

Impostazioni privacy