Ferie 2024: quali giorni prendere per partire approfittando di ponti e festività

Pianificare le prossime Ferie 2024 richiederà una certa flessibilità, poiché i ponti saranno meno generosi rispetto all’anno passato.

Calendario ferie 2024
Calendario ferie 2024

L’anno in corso non sarà clemente riguardo i ponti, ma prendendosi qualche giorno di ferie ben studiato, si potranno comunque trovare opportunità per una meritata pausa da scuola o lavoro. Esaminiamo dunque il calendario delle festività e dei ponti del 2024, scoprendo quando sarà possibile organizzare un lungo weekend o una breve vacanza in quest’anno appena iniziato.

Ferie 2024, come organizzarsi per sfruttarle

Dopo l’Epifania che segna la conclusione delle festività natalizie, il primo evento che incontriamo è il Carnevale. Questa festa, che di solito cade tra febbraio e marzo, apre le danze con il giovedì grasso l’8 febbraio. Successivamente, il 13 e 14 febbraio sono dedicati al martedì grasso e al mercoledì delle Ceneri, che segna l’inizio della Quaresima.

A Milano, il Carnevale Ambrosiano offre un’eccezione, estendendosi fino al 17 febbraio. Grazie alla chiusura delle scuole e prendendo un giorno di ferie, si può approfittare di questa occasione per un lungo weekend, magari sulla neve o in qualche capitale straniera.

Carnevale
Carnevale

Durante l’inverno, un weekend in montagna per sciare o rilassarsi tra paesaggi innevati è un must. In Lombardia, i preparativi ferventi per le Olimpiadi del 2026 promettono divertimento puro, con destinazioni come Bormio, Pontedilegno-Tonale, Aprica, e Livigno. Le Dolomiti offrono panorami mozzafiato e sono ideali per gli amanti degli sport invernali, con 1.200 chilometri di piste e 12 comprensori in provincia di Trento, Belluno e Bolzano del Dolomiti Superski.

Cosa fare con la bella stagione

La primavera porta nuove occasioni di break, iniziando con Pasqua il 31 marzo e il lunedì di Pasquetta il 1 aprile, perfetto per una gita fuori porta o un weekend in una città d’arte. La Festa della Liberazione il 25 aprile cade di giovedì, il che offre la possibilità di un weekend di 4 giorni con un solo giorno di ferie.

Picnic
Picnic

Il mese successivo, la Festa dei Lavoratori il 1 maggio richiede due giorni di ferie per un break di cinque giorni. La Festa della Repubblica il 2 giugno, cadendo di domenica, non offre opportunità di ponti.

Con l’arrivo della bella stagione e i ponti di primavera, è il momento ideale per ammirare giardini in Italia e in Europa che tornano a fiorire, offrendo paesaggi colorati e profumati. Un citybreak in Italia o in una capitale europea è un’opzione da considerare, e quest’anno Pesaro, Capitale italiana della Cultura 2024, si presenta come una città imperdibile con la sua ricca scena culturale tra palazzi storici, teatri e musei.

Impostazioni privacy