Inaspettata, economica, affascinante, ricca di storia e natura: l’itinerario a basso costo da fare in Bulgaria

Questo piccolo paese balcanico offre un’esperienza di viaggio ricca e variegata a un prezzo sorprendentemente conveniente.

Mentre lentamente torniamo alla routine quotidiana dopo le festività natalizie, c’è chi sta già pensando alle prossime vacanze e ai viaggi da organizzare nei prossimi mesi. Per chi è alla ricerca di un’avventura lontana dalle grandi capitali europee ma al tempo stesso piena di storia e culture nuove da scoprire, c’è un paese che accoglie ogni anno milioni di turisti e rapisce il loro cuore con i suoi paesaggi incontaminati e le usanze autentiche dei suoi abitanti: la Bulgaria.

quanto costa andare in bulgaria
Visitare la Bulgaria può essere incredibilmente economico – ttiviaggi.it

Nonostante non sia tra le destinazioni più popolari d’Europa, questo paese balcanico offre un’esperienza turistica unica e a prezzi accessibili, soprattutto se si organizza il viaggio con un po’ di anticipo. Un itinerario di qualche giorno in Bulgaria permette di visitare l’intero paese e di contenere i costi intorno ai 500 euro totali, senza contare ovviamente i soldi del biglietto aereo. Se poi si sceglie di utilizzare i mezzi pubblici al posto della macchina e di alloggiare negli ostelli anziché in hotel o Airbnb, la vacanza potrebbe diventare una delle più economiche della vostra vita.

Un piccolo gioiello nascosto a poche ore di volo dall’Italia

La capitale Sofia è il punto di partenza ideale. È la città più grande della Bulgaria ed è caratterizzata da una storia che risale a millenni fa, con un mix affascinante di cultura e storia che si respira in ogni angolo della città. Se si atterra all’Aeroporto di Sofia-Vrazhdebna, il primo giorno della vacanza è perfetto per passeggiare lungo la famosastrada turistica Vitosha Boulevard, fermarsi per un caffè e scoprire i tanti negozi che vendono cibo e souvenir tipici della zona.

come organizzare una vacanza in bulgaria
Il Monastero di Rila, immerso nella natura del Monte Rila, è patrimonio UNESCO – ttiviaggi.it

Sofia è una città molto viva, anche e soprattutto di notte, con decine di pub tipici che offrono ogni tipo di divertimento, ma è importante non lasciarsi trascinare troppo dalla movida e conservare le energie per esplorare i dintorni della città. La campagna bulgara, con i suoi paesaggi idilliaci, è il luogo ideale per equilibrare l’esperienza urbana e grazie a numerose fattorie turistiche è possibile prenotare escursioni a piedi o a cavallo.

Rimanendo in ambito “meraviglie della natura”, un viaggio in Bulgaria non sarebbe completo senza visitare i famosi 7 Laghi di Rila. Questa escursione offre viste spettacolari e un’esperienza indimenticabile nel cuore della natura bulgara. Se rimane ancora un po’ di tempo, anche altre città della Bulgaria meritano una visita.

A mezz’ora di macchina da Sofia c’è Plovdiv, la seconda città più grande della Bulgaria, conosciuta come il cuore culturale della Bulgaria grazie ai numerosi eventi musicali che si combinano con l’arte ospitata nei suoi splendidi edifici.

Impostazioni privacy