Paura di volare: ecco il modo per sapere in anticipo se il volo subirà turbolenze

Scoprire in anticipo se un volo esperimenterà turbolenze è fattibile? Ecco il modo in cui un sito può aiutare con la paura di volare.

Turbolenza in aereo
Turbolenza in aereo – Ttiviaggi.it

Affrontare la paura di volare spesso richiede un approccio razionale. Da un lato, c’è la consapevolezza dei bassi tassi di incidenti aerei rispetto ad altri mezzi di trasporto; dall’altro, ci sono strumenti che possono anticipare il responso del viaggio prima ancora di salire a bordo. È qui che entra in gioco un sito che fornisce informazioni sul livello di turbolenza di un volo.

Il sito che aiuta con la paura di volare

Esiste un sito, denominato Turbli.com, che offre ai viaggiatori tutti i dati relativi alle condizioni dell’aria durante il percorso di volo, inclusi i dettagli sulle turbolenze, le variazioni causate dai venti e altro ancora.

Il funzionamento del sito è diretto: utilizza modelli meteorologici sviluppati dalla National Oceanic and Atmospheric Administration (NOAA) e dalla MetOffice per determinare il grado di turbolenza di un volo. Ma come si può sapere se un volo sarà soggetto a turbolenze? Ecco una breve panoramica di come il sito può aiutare i viaggiatori a superare la paura di volare.

Le rotte di volo possono preannunciare le turbolenze probabili durante il viaggio. Conoscere in anticipo i venti e le possibili variazioni, anziché considerarli imprevisti sgraditi, può contribuire a ridurre e eliminare l’ansia legata all’idea di prendere un aereo. Basta inserire il numero di volo desiderato e la mappa mostrerà tutte le turbolenze previste tramite un grafico.

Finestrino dell'aereo
Finestrino dell’aereo

La mappa fornisce anche il percorso previsto di un volo specifico e le relative turbolenze. Tuttavia, le previsioni meteorologiche non sono infallibili a causa della loro natura caotica. Inoltre, il sito consiglia di non consultare le rotte aeree con troppo anticipo, poiché potrebbero subire modifiche.

Superare la paura di volare

La mappa consente di esplorare il mondo intero e di monitorare i voli e le loro rotte dall’inizio alla fine, da un punto A a un punto B. Aggiornata ogni 6 ore, fornisce previsioni meteorologiche in anticipo di 3, 6, 9 e 12 ore.

La mappa mostra le previsioni a quella che viene definita “quota di crociera”, ossia gli intervalli di altitudine compresi tra i 4.200 e gli 11.800 metri, tipici per la maggior parte dei voli passeggeri.

I dati utilizzati dal sito provengono da un’analisi di oltre 500 delle principali rotte aeree del mondo e da oltre 150.000 registrazioni di voli a lungo e corto raggio del 2023. Grazie a questi dati, è stato possibile stabilire una media delle rotte di volo più turbolente in determinati periodi dell’anno e persino compilare una classifica degli aeroporti più impegnativi da raggiungere e da cui partire.

Impostazioni privacy