Per tutti gli amanti della bicicletta è questa la ciclovia più bella d’Europa: tra ponti sospesi e gallerie scavate nelle rocce

La Via Verde del Garraf: un percorso unico che vi permetterà di scoprire la bellezza della natura e dell’architettura.

Se siete amanti della bicicletta e cercate una destinazione europea da esplorare in sella alla vostra due ruote, non potete perdere una delle ciclovie più belle del mondo.

Quali sono i percorsi in bicicletta più belli del mondo?
Via Verde del Garraf: la ciclovia che vi farà innamorare della natura (TTIviaggi.it)

Si tratta di un percorso che si snoda tra paesaggi naturali mozzafiato, ponti sospesi, gallerie scavate nella roccia e panorami indimenticabili. In questo articolo, ve la presenteremo in modo più dettagliato, fornendovi tutte le informazioni necessarie per organizzare il vostro viaggio.

La ciclovia più bella del mondo: tra natura, ponti sospesi e gallerie scavate nella roccia

La Via Verde del Garraf, in Spagna: una ciclovia di 39 chilometri che collega le città di Castelldefels e Vilanova i la Geltrú, nella provincia di Barcellona. Senza dubbio, un’esperienza indimenticabile per tutti gli amanti della bicicletta. Un percorso panoramico che vi permetterà di scoprire la bellezza del Parco Naturale del Garraf. La Via Verde del Garraf è una delle ciclovie più belle d’Europa, grazie al suo percorso che si snoda tra paesaggi naturali mozzafiato. Il tracciato inizia a Castelldefels, una località balneare affacciata sul Mar Mediterraneo, e si inoltra nell’entroterra, attraversando il Parco Naturale del Garraf.

Lungo il percorso, si incontrano numerosi ponti sospesi, gallerie scavate nella roccia e panorami indimenticabili.

Percorsi in ciclovia
Un’esperienza indimenticabile per gli amanti della bicicletta: la ciclovia dei ponti sospesi e delle gallerie scavate nella roccia (TTIViaggi.it)

Tra i punti più suggestivi della Via Verde del Garraf, si segnalano il Ponte sospeso di Vallcarca, lungo 170 metri e sospeso a 50 metri di altezza, e la Galleria di Can Llong, lunga 300 metri e scavata nella roccia vulcanica. La Via Verde del Garraf è una ciclovia adatta a tutti i livelli di abilità: il percorso è pianeggiante per la maggior parte del suo sviluppo. Tuttavia, è importante essere preparati a pedalare in salita, in particolare nella parte finale del percorso, che si avvicina a Vilanova i la Geltrú. La ciclovia è aperta tutto l’anno, ma è consigliabile visitarla durante la primavera o l’autunno, quando il clima è più mite.

Ecco alcuni consigli per organizzare il vostro viaggio sulla Via Verde del Garraf:

  • Noleggiate una bicicletta: se non avete una bicicletta a disposizione, potete noleggiarla a Castelldefels o Vilanova i la Geltrú.
  • Portate con voi una mappa o un GPS: la Via Verde del Garraf è ben segnalata, ma è sempre meglio avere a portata di mano una mappa o un GPS per orientarsi.
  • Fate attenzione al traffico: in alcuni punti del percorso, la Via Verde del Garraf è affiancata da una strada trafficata.
  • Portate con voi dell’acqua e dei snack: il percorso è di circa 40 chilometri, quindi è importante essere ben idratati e avere a disposizione qualcosa da mangiare.
Impostazioni privacy