Questa è l’isola più bella e infestata del mondo, ed è tutta italiana: tutti vogliono passarci la notte

Ed è tutto italiana l’isola più infestata del mondo, ma è anche bellissima. Ci sono persone che sognano di dormirci almeno una notte!

Isola infestata italiana
Isola infestata italiana

 

È questa l’isola più infestata del mondo ma anche la più bella in assoluto. In pochi conoscono la sua vera storia ed è del tutto italiana.

L’isola più infestata del mondo è italiana

Poveglia, situata a Sud di Venezia, è un luogo spettrale avvolto da storie oscure che si perdono nell’antichità. Da secoli, l’isola ha ospitato tragici eventi e è stata teatro di leggende di spiriti e fantasmi, frutto di morti misteriose e violente di coloro che cercarono rifugio o furono esiliati sulla sua terra.

Nel 421 d.C., Poveglia fu popolata dai fuggiaschi degli invasori barbari, dando inizio a secoli di vita normale che, sfortunatamente, culminarono nell’abbandono dell’isola a causa dello spopolamento. Nel corso del tempo, Poveglia fu abitata, abbandonata, riutilizzata e di nuovo deserta, fino a quando nel Settecento divenne un sinistro sanatorio.

Isola infestazione storia
Isola infestazione storia

La vera storia del Sanatorio: perché oggi è “maledetta”?

Nel 1793, una nave greca portò la peste a Poveglia, seppellendo dodici marinai sul suo suolo. Nel 1799, otto marinai di una nave spagnola subirono la stessa sorte. L’isola fu testimone di molte altre morti a causa della peste, senza avere dati precisi sul numero di defunti. La sua fama di isola “maledetta” ha alimentato leggende, sostenendo che il 50% del territorio sia coperto da scheletri e ceneri umane.

Tra il 1922 e il 1946, un edificio, la cui funzione è ancora incerta, sorse sull’isola. Nonostante alcuni archivi storici suggeriscano una casa di riposo per anziani, molti elementi indicano un possibile ospedale psichiatrico. Leggende narrano di esperimenti violenti su pazienti, di un medico impazzito e di rintocchi di campana udibili ancora oggi. Gli ospiti del manicomio sostenevano di aver visto fantasmi delle vittime della peste, ma le loro storie venivano considerate come manifestazioni di pazzia.

Com’è Poveglia oggi?

Trasmissioni americane come “Ghost Adventure” e il documentario inglese “Death in Venice” hanno contribuito a diffondere la fama di Poveglia come uno dei luoghi più infestati al mondo. Racconti di turisti del Colorado nel 2016, che urlavano di aver avuto incontri con fantasmi, hanno alimentato la credenza che l’isola sia popolata da presenze paranormali.

Storie isola italiana venezia
Storie isola italiana venezia

 

Le storie oscure hanno reso Poveglia una meta turistica affascinante. Visitare l’isola è complicato, richiedendo un’approvazione speciale dal comune di Venezia o il noleggio di un’imbarcazione privata. Tuttavia, chi decide di farlo può ammirare la bellezza decadente dell’isola, esplorare gli edifici storici e scoprire il lato misterioso di Poveglia. Nonostante la sua tragica reputazione, l’isola conserva un fascino unico e una storia che merita di essere raccontata senza essere limitata alle ombre del suo passato.

Impostazioni privacy