Questi aeroporti sono stressanti per i viaggiatori, meglio tenersi alla larga: i peggiori di tutto il mondo

Questi aeroporti sono stressanti per i viaggiatori, una classifica che riporta i nomi degli aeroporti più famosi del mondo. 

Viaggiare può essere un’esperienza emozionante e arricchente, tuttavia può anche diventare una fonte di stress. Soprattutto quando si tratta di attraversare alcuni degli aeroporti più caotici e sovraffollati del mondo. Nel 2023, uno studio condotto da VisaGuide.World ha rivelato quali sono gli aeroporti più stressanti.

aeroporti
Sono gli aeroporti più caotici del mondo, la classifica completa – Ttiviaggi.it

Una ricerca che si è basata sulle esperienze di oltre 1.600 viaggiatori. Dai più espedienti a quelli che viaggiano una volta l’anno.

Gli aeroporti più stressarti del mondo, la classifica

Al primo posto della lista si trova l’Aeroporto di Londra Gatwick. Si è guadagnato la fama di essere l’aeroporto più stressante. I motivi di questo primato sono vari, ma tra i più evidenti vi sono l’eccessiva affluenza di persone rispetto alle sue capacità e i frequenti ritardi nei voli. Questo aeroporto rappresenta una vera sfida per chi cerca una partenza tranquilla.

Non molto distante, in termini di livello di stress, troviamo al secondo posto l’Aeroporto di Istanbul. Questo hub, nonostante le sue ampie dimensioni, è infatti il più trafficato d’Europa e il settimo a livello mondiale. La sua posizione lo rende un via vai fondamentale per i viaggi internazionali, ma anche un luogo dove il sovraffollamento e i ritardi sono all’ordine del giorno.

Il terzo posto è occupato dall’Aeroporto di Monaco. Seguito al quarto posto da quello di Denver negli Stati Uniti e al quinto posto si trova l’aeroporto di Heathrow a Londra. Questi aeroporti, pur essendo infrastrutture moderne e ben attrezzate, soffrono di problemi logistici e di gestione del flusso dei passeggeri, che possono trasformare l’esperienza di viaggio in un vero incubo.

Al sesto posto troviamo l’Aeroporto di Los Angeles, famoso per il suo intenso traffico aereo e la complessità delle sue strutture. Seguono poi al settimo posto l’aeroporto di Fiumicino a Roma, che è l’unico aeroporto italiano a comparire nella top 10. Si trovano poi gli Aeroporti di Dallas Fort Worth, John F. Kennedy a New York, e O’Hare a Chicago.

aeroporti
Pianificare un volo e gli spostamenti in anticipo può migliorare l’esperienza di viaggio – Ttiviaggi.it

Questi aeroporti, pur essendo nodi fondamentali per il traffico aereo mondiale, sono spesso teatro di scioperi aerei nazionali e influenzati da condizioni meteorologiche avverse. Tutto ciò contribuisce a un incremento del livello di stress per i viaggiatori, che devono fare i conti con lunghe attese, cancellazioni di voli e confusione generale.

È importante, quindi, per i viaggiatori d’affari e per tutti coloro che hanno in programma di partire, prendere in considerazione questi fattori quando si sceglie l’aeroporto da cui decollare. A volte, optare per un aeroporto meno congestionato, anche se leggermente più distante dalla destinazione finale, può significare un viaggio più rilassante e senza intoppi. La pianificazione e la ricerca preventiva sono elementi essenziali per evitare gli aeroporti che potrebbero trasformare il vostro viaggio in una prova di resistenza.

Impostazioni privacy