Questo borgo abruzzese è avvolto dal mistero: il significato del suo nome incredibile, meteorite e angeli caduti

Questo piccolo borgo abruzzese ha un nome molto particolare e si dice che il suo significato derivi dalla caduta di un meteorite.

Bomba, sicuramente un nome che non fa pensare subito ad una piccola cittadina sulle colline, in provincia di Chieti. Si chiama proprio così questo borgo completamente immerso nella natura che ha origini medievali. Si crede che sia stato fondato intorno al XII secolo, grazie ad alcune pergamene oggi conservate nella Curia arcivescovile di Chieti inerenti a delle tasse ecclesiastiche. Oggi il borgo appartiene alla Comunità Montana Valsangro ed è molto popolare come meta turistica, soprattutto grazie alla presenza dell’adiacente lago.

Il significato del nome di Bomba, in Abruzzo
L’origine del nome di questo paese è collegato alla caduta di un meteorite e degli angeli – Ttiviaggi.it

Ci sono tanti elementi che rendono il borgo di Bomba un’attrazione turistica molto interessante: lì si trova il Museo Etnografico, fondato nel 1990, e in giro per le stradine è possibile trovare diversi ristoranti che ripropongono i piatti tipici della tradizione abruzzese. Tuttavia ciò che è davvero affascinante è l’origine del nome Bomba, alla quale sono legate diverse leggende. Una delle voci dice che il nome bomba derivi dal termine ‘bombus’ ovvero ‘ronzio’, il rumore che si sentiva nel borgo e proveniente dalle cascate e dai ruscelli che lo circondavano e che alimentavano i mulini del castello.

Da dove deriva davvero il nome di questo borgo abruzzese?

Un’altra teoria vuole invece che il nome derivi dal rumore assordante creato dall’impatto di un meteorite spaziale sul Monte Pallano, dov’è situato il borgo. Altri ancora dicono che il rumore non sia stato provocato da un meteorite bensì dagli angeli ribelli caduti dal Paradiso. Questi angeli, conosciuti in ebraico anche con il nome di vigilanti, guardiani, avrebbero dovuto svolgere un compito assegnatogli da Dio, ovvero quello di sorvegliare l’umanità. Tuttavia questo gruppo di angeli, il più famoso dei quali è Azazel, non rispettarono l’incarico e, anzi, si accoppiarono con le donne umane, portando alla nascita dei nefilim, ovvero i giganti.

Il significato del nome di Bomba, in Abruzzo
Ecco da dove deriva il nome del piccolo paese di Bomba, in Abruzzo (foto Instagram @mrsjamiegorman) – Ttiviaggi.it

E proprio vicino al borgo di Bomba, sul Monte Pallano, si trova una costruzione di mura megalitiche, delle mura di protezione della vecchia città di Pallanum, risalente al V secolo a.C. La leggenda vuole che queste mura siano state edificate proprio dai giganti e sono a loro volta legate ad altre leggende abruzzesi. Una interessa in particolare il borgo di Bomba: si dice che Maia, la più bella delle sette sorelle Pleiadi, sia arrivata a Bomba a cavallo, dal golfo di Ortona, alla ricerca di un fiore curativo per il figlio malato. Per questo motivo le porte di accesso alle mura sarebbero un punto di osservazione dalle quali ammirare proprio le Pleiadi.

Impostazioni privacy