Questo è l’anno migliore per vederla: tutti i miei consigli per non perderla

Se hai sempre sognato di vedere l’aurora boreale, questo è l’anno giusto per visitare il circolo polare artico e trovare i “fuochi di volpe”

Aurora boreale in Lapponia
Aurora boreale in Lapponia – ttiviaggi.it

Le luci del nord sono uno spettacolo che da secoli lascia incantate persone e animali. In molti non sono ancora riusciti ad assistere a questo fenomeno naturale pazzesco, che rimane perciò un sogno nel cassetto. Sappiate che il 2024 è l’anno perfetto per poterla vedere.

Cos’è l’aurora boreale

Scientificamente parlando, l’aurora boreale viene creata dal sole. Più precisamente, le particelle che questo emette, viaggiano nello spazio e formano il vento solare. Questo vento, trascina con se parte del campo magnetico solare e andando a interagire, creano una bolla magnetica.

Considerando che le zone artiche hanno una protezione magnetica minore, il vento solare e tutti i protoni ed elettroni, riescono a penetrare più facilmente. Le particelle che entrano, interagiscono coi i gas presenti nell’atmosfera e grazie a questo, abbiamo le colorazioni che tutti conosciamo: verde, viola e a volte anche rossa.

Nel passato però, il popolo Sami, gli indigeni di Norvegia, Svezia e Finlandia, raccontavano miti e leggende, legate a questo fenomeno naturale. Alcuni dicevano che le luci del nord erano governate dagli dei della natura, nello specifico dal  Dio del vento e dal Dio del fuoco. Altri raccontavano invece che a creare queste strisce verdi nei cieli notturni, sia una volpe artica, che sbattendo la coda nei cumuli di neve, lascia queste scie. Viene chiamata infatti dai finlandesi “Revontulet” o meglio, “fuochi di volpe”.

aurora boreale
aurora boreale – ttiviaggi.it

Quando e dove vedere l’aurora boreale

In base alle precipitazioni meteorologiche, potremmo ammirare l’aurora boreale anche tutte le sere. Va da se, che durante l’estate e quindi durante il sole di mezzanotte, risulta purtroppo impercettibile all’occhio umano. Il momento migliore per ammirarla è dunque tra settembre e la fine di marzo, quando i cieli del circolo polare articolo sono così bui da renderla visibile. Inizialmente si paleserà tardi, intorno alle 11 di sera, verso dicembre invece danzerà nei cieli già dalle 6 del pomeriggio.

Dal circolo polare artico in su, è visibile ovunque. Al di sotto di questo, molto raramente. A mio parere e per mia esperienza, il luogo migliore dove vederla è vicino ad un lago esposto a nord. Sarà da lì infatti che la vedrete spuntare. Come mai il lago? Perché grazie grazie a questo, potrete ammirare l’aurora due volte: nel cielo e nel lago e rendere l’esperienza ancora più indimenticabile.

Dopo aver letto questo articolo, non vi rimane che approfittarne e prenotare un biglietto per la Lapponia.

Impostazioni privacy