Vacanze solo per veri viaggiatori: le mete più inusuali (e bellissime) da visitare nel mondo

Ci sono posti, speso inusuali che passano per essere destinazione di autentici viaggiatori. Vacanze più che mai particolari.

Non sempre chi viaggia si affida al desiderio di visitare mete che in un modo o nell’altro fanno parte dell’interesse generale. La località spesso definita commerciale, perché in quel momento assolutamente di tendenza non è per forza di cose ciò che tutti desiderano. Dall’altra parte esiste uno specifico filone parallelo che vede protagonisti viaggiatori che potremmo definire d’eccezione che amano andare in visita presso luoghi spesso addirittura sconosciuti ai più.

Vacanze solo per veri viaggiatori
Le mete per viaggi insoliti (Ttiviaggi.it)

Con l’arrivo del nuovo anno, è già partita la rincorsa alla prenotazione per quelle che saranno le vacanze estive. Può sembrare assurdo ma in effetti è proprio cosi. Ormai da molto tempo le prenotazioni per le mete di mare o meno, che vanno a riguardare le tanto attese ferie estive, devono essere, per non rischiare di restare delusi, prenotate per tempo, spesso addirittura entro il mese di febbraio. Sono in molto i vacanzieri con le idee già abbastanza chiare in merito alla prossima estate.

Vacanze solo per veri viaggiatori: le destinazioni che affascinano pochi

Non è detto che d’estate si debba per forza di cose preferire il mare, il concetto che di fatto guida i viaggiatori “anomali” per i più, è proprio questo. Una delle mete in gran voga per quest’anno, in quanto a vacanze è per esempio l’Alaska. Uno scenario da sogno ma di certo non adatto a tutte le esigenze. Territori in parte inesplorati, temperature più che mai rigide e spettacolari esperienze di trekking.

Altra metà molto di tendenza, per pochi è l’Uzbekistan, lo stato più popoloso dell’Asia centrale. Anche in questo caso la caratteristica è una terra più che mai inesplorata, capace di offrire escursioni mozzafiato nel deserto e un confronto più che mai affascinante con una storia e una tradizione antichissime. Viaggio assolutamente inusuale capace di portare il protagonista della vacanza stessa al centro di qualcosa di magico. Altra meta assolutamente anomala, per cosi dire è rappresentata dalle Isole Faroe, 18 isole a sud dell’Islanda.

Vacanze inusuali
Le mete preferite – ttiviaggi.it

Nello specifico quando si parla di Isole Faroer il riferimento è a un luogo assolutamente avulso a tutto ciò che riguardare il nostro quotidiano. Paesaggi incontaminati, contatto con l’ambiente assoluto, e trekking che di certo diventa assoluto protagonista anche a queste latitudini. Laghi, cascate, piccoli villaggi di pescatori capaci di trasmettere l’essenza di una tradizione ancora più che mai viva negli abitanti del posto. La vacanza alternativa per eccellenza.

Impostazioni privacy