Vuoi cambiare vita? I 5 Paesi ti pagano (minimo) 5 mila euro al mese: la classifica

Cambiare vita in questi Paesi è possibile, basta fare una ricerca e capire le proprie esigenze: vantaggi e felicità, non sono una bugia.

Vivere bene è il sogno di tutti, ma a guardare la società contemporanea tutto pare, meno che riuscire a condurre un’esistenza in cui si è soddisfatti delle proprie condizioni, specie sotto il profilo economico. Il punto è che non in tutti i posti si è infelici, perché il mondo è bello perché vario, e quindi ricco di opportunità. Questi 5 Paesi pagano minimo 5 mila euro al mese, presentano diversi vantaggi, e sono delle mete apprezzabili sotto molteplici punti di vista.

I migliori Paesi dove cambiare vita
Crescita personale, i luoghi che permettono di vivere felici, quali sono e caratteristiche- Ttiviaggi.it

Cambiare vita recandosi in uno di questi 5 Paesi non significa che piacciano a prescindere, ma che i dati raccolti nell’analisi di spessore internazionale confermano quanto indicato. Al di là delle prospettive ed ambizioni di ognuno, in questi luoghi si arriva a guadagnare davvero 5 mila euro al mese, raggiungendo una quota annua di 60 mila euro e oltre. Questo però non vuol dire che non esistano stipendi più bassi, o che la quotidianità possa piacere a priori a chiunque.

Infatti, la prima precisazione da fare è che non si tratta dell’Italia, ma di località sparse in tutto il globo con culture differenti. Ecco di quali si tratta e cosa è necessario sapere se si decide di trasferircisi e ricominciare da zero.

I migliori Paesi per cambiare vita, dove si trovano e consigli

Con questa guida è possibile anche fare un confronto rispetto la propria condizione. Non per forza si deve emigrare, ma senza ombra di dubbio conoscere come sono considerati negli altri luoghi questi aspetti, può servire per ampliare lo sguardo e soffermarsi su nuove vedute. Ecco i 5 Paesi in cui si può cambiare vita. Come già detto non è una bugia, ma una realtà presentata dalla classifica stilata da Paylab.

Classifica dei migliori Paesi dove cambiare vita
Crescita personale, i luoghi che permettono di vivere felici, quali sono e caratteristiche- Ttiviaggi.it

Al quinto e al quarto posto si stanziano due Paesi europei nei quali è molto semplice trasferirsi, dal momento in cui fanno parte dell’Unione Europea. La differenza di stipendio mensile varia di poco, ma è bene sapere quali sono le condizioni concrete di esperienza economica. L’analisi è stata svolta in dollari, ecco come si sviluppa la classifica.

All’ultimo posto, ma che rasenta una gioia per chi in Italia guadagna poco più di 1000 euro al mese, c’è il  Lussemburgo con 5080 dollari al mese, al quale segue la Danimarca con 5877. Appunto, non sono luoghi lontani, e farci un pensierino non è poi così sbagliato. Si sale sui posti del podio, in terza posizione ci sono gli Stati Uniti con uno stipendio mensile medio di 5908 dollari.

Al secondo posto, si distanzia di poco con il Paese sopracitato, c’è il Liechtenstein con 6191 dollari mensili. Ed infine, al primo posto c’è il Paradiso fiscale per eccellenza: la Svizzera con 7498 dollari mensili! In quest’ultimo, nonostante sia vicino all’Italia e stanziato nel cuore dell’Europa, non fa parte dell’Unione Europea. Ma la storia d’immigrazione italiana insegna che superata la burocrazia iniziale, viverci è poi una passeggiata.

Impostazioni privacy