Lavorare 4 giorni su 7: un’idea geniale che tutte le aziende dovrebbero mettere in atto

Dopo il successo del primo esperimento, la settimana lavorativa di quattro giorni si conferma una realtà concreta e vantaggiosa per tutti

lavoratori
lavoratori – ttiviaggi.it

Un anno dopo il più grande esperimento al mondo sulla settimana lavorativa di quattro giorni, i risultati sono più che positivi. Questo nuovo modello di lavoro, si conferma una realtà concreta e vantaggiosa per tutti. La metà delle aziende coinvolte ha deciso di mantenere il nuovo regime, con benefici significativi per il benessere dei lavoratori, la loro produttività e la permanenza in azienda.

I benefici e il successo

Le diverse formule della settimana corta sarebbero 2: una è flessibile, l’altra è fissa. Nella settimana corta flessibile, il terzo giorno di riposo è subordinato al raggiungimento di determinati obbiettivi. Nella settimana corta fissa invece, il terzo giorno di riposo è garantito a tutti i dipendenti, indipendentemente dai risultati lavorativi.

Il 90% delle aziende che hanno sperimentato la settimana corta, hanno deciso di mantenerla. Il 50% delle aziende, ha adottato questo sistema in modo permanente. Il 100%: tutti i dirigenti e gli amministratori delegati coinvolti nello studio hanno confermato un impatto positivo, se non addirittura “molto positivo”, della nuova modalità di lavoro. Il 96% dei dipendenti ha dichiarato di sentirsi avvantaggiata dalla settimana corta, con un miglioramento generale della propria vita. E l’86% dei lavoratori sono più felici e anche efficienti, con un aumento della produttività sul lavoro.

Le aziende hanno guadagnato dei dipendenti più sereni, e quindi di conseguenza motivati ed efficienti. La settimana corta rende anche l’azienda più attrattiva per i potenziali candidati e fidelizza i dipendenti già presenti. Infine, le aziende con questo nuovo tipo di sistema lavorativo, senza dubbio più accattivante, diventano automaticamente più competitive nel mercato del lavoro.

lavoratori felici
lavoratori felici – ttiviaggi.it

I benefici per i dipendenti

I dipendenti con questo nuovo sistema, hanno migliorato il proprio benessere fisico e mentale. Il tempo libero aggiuntivo permette di dedicarsi a se stessi, alle proprie passioni e alla cura della propria salute. Hanno trovato un migliore equilibrio tra lavoro e vita privata: i dipendenti hanno più tempo da trascorrere con la famiglia e gli amici, coltivando i propri hobby e interessi.

La settimana corta regala una maggiore soddisfazione generale, con una migliore qualità della vita e un aumento della felicità. Ultimo ma non per importanza, si riduce il temuto burnout. Con un carico di lavoro meno impegnativo, si evita ai dipendenti un crollo o esaurimento psico-fisico.

In conclusione, la settimana lavorativa di quattro giorni si configura come un modello innovativo e vincente per il futuro del lavoro. Un modello che non solo migliora il benessere dei lavoratori e la loro produttività, ma che rappresenta anche un vantaggio competitivo per le aziende.

Impostazioni privacy