Risparmiare sui voli a lungo raggio con il trucchetto dello scalo fai da te: funziona così è semplicissimo

I voli intercontinentali sono spesso molto costosi, ma con questo trucchetto potrai risparmiare sui voli a lungo raggio: ecco come.

Voli lungo raggio
Voli lungo raggio – Ttiviaggi.it

Quando sei davanti ad un volo molto lungo, chiamato “a lungo raggio”, il prezzo è quasi sempre esorbitante. Grazie al trucchetto dello scalo fai da te però, puoi risparmiare sui voli a lungo raggio. Ecco come fare e quali siti usare.

Risparmiare sui voli a lungo raggio

Quando si fa un viaggio importante, solitamente si arriva molto lontano, e solitamente ci sono tante altre spese da sostenere oltre a quella del biglietto aereo. Ecco perchè è bene conoscere un trucchetto per risparmiare sui voli a lungo raggio che richiede un pò di pazienza, ma che dà grandi risultati! Questo metodo chiamato “scalo fai da te” (in inglese “skiplagging”) consiste nel cercare un volo che non sia diretto verso la destinazione finale, ma che lì faccia scalo. Una variante di questo metodo consiste invece nel trovare una città intermedia tra quella di partenza e quella di arrivo e prenotare due voli distinti e separati invece che un unico viaggio che fa scalo.

Adottare questa tecnica può abbassare il costo del biglietto aereo fino al 50% del suo valore, che considerando i prezzi attuali e i rincari dovuti sia dall’inflazione che dall’aumento del prezzo del carburante, non è affatto da sottovalutare come opzione. Inoltre, lo scalo fai da te può essere anche una buona scusa per visitare in modo lampo la città dove si fa scalo. Vediamo insieme i pro e i contro della versione ufficiale del metodo, e come applicarlo.

Scalo fai da te

risparmiare sui voli
risparmiare sui voli – Ttiviaggi.it

Il metodo dello scalo fai da te consiste, come abbiamo già anticipato, nel cercare un volo che faccia scalo nella tua destinazione finale (e che quindi abbia come destinazione finale un’altra città di cui non ti interessa nulla). Faccio un esempio per farmi capire meglio: mettiamo il caso che io voglia andare a New York. Quello che devo cercare è un volo che faccia scalo a New York (dove scenderò definitivamente) e che poi prosegua, per esempio fino a Los Angeles (dove io non arriverò mai).

Questo volo costerà sicuramente meno di un volo diretto verso New York, e potrei arrivare a risparmiare fino al 50% rispetto al modo standard di volare. Per trovare i voli con scalo fai da te ci sono alcuni siti di comparazione che sono ottimi da usare, come Skiplagged, Cleverlayover o Airwander.

Gli svantaggi di usare il metodo dello scalo fai da te sono principalmente due. Il primo sta nel fatto che non posso viaggiare con il bagaglio da stiva, perchè verrebbe trasferito sul volo per Los Angeles (mentre io mi fermo a New York). Il secondo svantaggio sta nel fatto che se la compagnia aerea scopre le mie intenzioni, potrebbe farmi una multa o impedirmi di volare con loro in futuro.

Se invece prima di arrivare a New York prendo un volo diretto per Londra e poi volo da lì a New York (quindi prenoto due biglietti aerei distinti e separati), evito i rischi con la compagnia aerea e posso portare il bagaglio da stiva, ma il risparmio può non essere così consistente come con il metodo standard dello scalo fai da te.

Impostazioni privacy