Il bellissimo borgo in mezzo al verde, il più misterioso d’Italia: i bambini lo adoreranno

Il bellissimo borgo, situato in mezzo al verde e avvolto da un’aura di mistero, è indubbiamente uno dei luoghi più enigmatici e affascinanti d’Italia: i bambini non potranno fare a meno di adorarlo.

Bellissimo borgo in mezzo al verde
Bellissimo borgo in mezzo al verde

La regione della Tuscia viterbese, situata nel cuore dell’Italia centrale e compresa nella provincia di Viterbo, offre un panorama incantevole e variegato che si presta magnificamente alle visite con i più piccoli. Qui si trovano parchi misteriosi, ville suggestive come uscite da favole, palazzi di grande suggestione e borghi immersi in un’atmosfera senza tempo. Le spiagge di sabbia morbida, i laghi balneabili e le piscine termali completano l’offerta di questo territorio, rendendolo una delle gemme dell’Italia da esplorare in famiglia.

Il bellissimo borgo in mezzo al verde

La storia antica della Tuscia si manifesta ancora oggi attraverso i segni ben conservati dell’epoca etrusca e medievale. La visita a questa regione deve sicuramente includere la suggestiva città di Viterbo, che rappresenta il cuore pulsante di questa terra ricca di storia. Attraversando le maestose porte e le imponenti mura che la proteggono, ci si trova catapultati in un viaggio nel tempo.

Per i più giovani, una tappa imprescindibile è il suggestivo quartiere medievale di San Pellegrino, uno dei meglio conservati in Italia. I suoi stretti vicoli conducono in un mondo sospeso nel tempo, con architetture uniche come i profferli e le case-torri che testimoniano la presenza dei cavalieri Templari. Imperdibile anche la visita al Duomo cittadino, ricco di storia e curiosità, tra cui il celebre episodio in cui i viterbesi, stufi dell’incertezza dei cardinali nell’elezione del papa, decisero di chiuderli a chiave nella sala del Palazzo Papale.

Il Palazzo dei Papi è un vero gioiello architettonico, con la sua Loggia delle benedizioni, l’Aula del Conclave e il Museo Colle del Duomo.

Borgo Tuscia
Borgo Civita di Bagnoregio – foto fonte: Lonely Planet

I borghi della Tuscia con i bambini

La Tuscia vanta numerosi borghi incantevoli da esplorare con i più piccoli, ognuno con la sua atmosfera unica e affascinante. Uno dei più suggestivi è Sant’Angelo, noto anche come il “paese delle fiabe”, grazie ai suoi murales colorati che raccontano le storie più amate dalla tradizione fantastica.

Civita di Bagnoregio, conosciuta come la “città che muore”, offre un’esperienza unica grazie alla sua posizione panoramica e alla sua architettura mozzafiato. Infine, Calcata, il “borgo delle streghe”, è un luogo fuori dal tempo che ha attirato artisti da tutto il mondo, regalando ai visitatori un’atmosfera magica e surreale.

La Tuscia è anche rinomata per i suoi parchi naturali, che offrono agli amanti della natura e alle famiglie numerose opportunità di divertimento e avventura. Il Parco dei Mostri di Bomarzo è un luogo unico al mondo, popolato da creature fantastiche e opere d’arte surrealiste che affascinano e incantano grandi e piccini.

Il Parco Cinque Sensi a Vitorchiano offre esperienze sensoriali uniche, come camminare a piedi nudi lungo sentieri di fango e dormire in tende sospese tra gli alberi. Infine, il Bosco del Sasseto a Torre Alfina è un luogo magico e misterioso, definito il “Bosco di Biancaneve” per la sua bellezza fiabesca.

Impostazioni privacy