Smarrito il telefono? Niente panico! Google Maps è qui per aiutarti a ritrovarlo

Ti è mai capitato di perdere il telefono? Un attimo di panico, vero? Ma non temere! Google Maps arriva in tuo soccorso

ragazzo che cerca su google maps
ragazzo che cerca su google maps – ttiviaggi.it

Oggi i nostri smartphone sono molto più che semplici telefoni. Sono piccoli computer portatili che contengono una quantità enorme di informazioni personali, dai contatti alle foto ai dati bancari. Perderli significa non solo privarsi di uno strumento di comunicazione indispensabile, ma anche rischiare di mettere a repentaglio la propria privacy.

Come funziona la localizzazione con Google Maps?

Immagina di aver perso il tuo telefono e di volerlo ritrovare il più rapidamente possibile. Fortunatamente, la funzione di localizzazione di Google Maps è qui per aiutarti, ed è sia gratuita che facile da utilizzare. Ecco come procedere: prima di tutto, assicurati di avere Google Maps installato su due dispositivi: il telefono che desideri rintracciare e un altro dispositivo che userai per la ricerca, come un telefono di riserva o il tablet di un amico.

Una volta installata l’app su entrambi i dispositivi, è ora di attivare la condivisione della posizione. Apri Google Maps su entrambi i dispositivi e accedi al tuo account Google. Tocca la tua foto del profilo e seleziona “Condivisione posizione“. Attiva la condivisione e scegli se vuoi condividerla per un periodo definito o fino a quando non la disattivi manualmente. Ora che la condivisione è attiva, puoi iniziare a cercare il telefono smarrito. Apri Google Maps sul dispositivo che stai utilizzando per la ricerca e accedi al tuo account Google. Nella barra di ricerca, inserisci il numero di telefono del dispositivo smarrito. Una volta trovato il risultato della ricerca corretto, clicca su di esso e vedrai la posizione del telefono in tempo reale sulla mappa.

cellulare con google maps
cellulare con google maps – ttiviaggi.it

Ma le opzioni non finiscono qui. Puoi anche visualizzare lo storico delle posizioni del telefono smarrito per capire meglio i suoi spostamenti recenti. E se il telefono è spento o non ha una connessione internet, non preoccuparti: Google Maps mostrerà comunque l’ultima posizione nota del dispositivo.

Localizzare il telefono di un’altra persona

Attenzione! La localizzazione del telefono di un’altra persona senza il suo consenso è illegale e viola la privacy. Usa questa funzione solo con il consenso esplicito della persona interessata.

Se sei un genitore preoccupato per la sicurezza del tuo bambino o se hai un familiare anziano che potrebbe smarrire il telefono, puoi utilizzare la funzione “Family Link” di Google. Questa funzione ti permette di monitorare la posizione del dispositivo del tuo familiare e di impostare delle limitazioni all’uso di determinate app.

Impostazioni privacy