Bandiere Blu 2024, sono queste le spiagge più belle dove andare questa estate: mare unico

Bandiere Blu 2024, sono queste le spiagge più belle dove andare questa estate: mare unico, panorami mozzafiato e servizi impeccabili, per vivere un’esperienza indimenticabile sotto il sole estivo.

Bandiere blu 2024
Bandiere blu 2024

Nel corso di quest’anno, è stato un momento di gioia e orgoglio per 236 comuni e 84 approdi turistici in Italia. Questi luoghi, selezionati con cura dalla FEE, hanno ricevuto le prestigiose Bandiere Blu 2024. Questo riconoscimento non solo onora la qualità delle acque ma anche i servizi offerti, mettendo in risalto l’impegno per la tutela dell’ambiente. Con un totale di 485 Bandiere Blu distribuite lungo le coste italiane, il Paese si conferma come una destinazione di eccellenza, rappresentando circa l’11% delle spiagge premiate a livello mondiale.

Bandiere Blu 2024

Quest’anno, la lista delle spiagge insignite delle Bandiere Blu si è arricchita di 14 nuove destinazioni, sia costiere che lacustri, distribuite in diverse regioni italiane. L’Abruzzo celebra il debutto della Bandiera Blu sulla splendida spiaggia di Ortona, incastonata nella suggestiva Costa dei Trabocchi. Mentre la Calabria festeggia il riconoscimento per la tranquilla spiaggia di Parghelia, situata lungo la rinomata Costa degli Dei.

La regione Campania vede l’aggiunta di Cellole, con le sue acque cristalline che lambiscono le spiagge tra Baia Domizia e Baia Felice. La Liguria si distingue con due nuove Bandiere Blu a Borgio Verezzi e Recco, quest’ultima celebre per la sua prelibata focaccia. Le Marche accolgono Porto Sant’Elpidio, con il suo incantevole litorale di 7 km orlato da una suggestiva pineta.

Spiaggia bandiera blu
Spiaggia bandiera blu

La Puglia brilla con tre nuove inserzioni: Lecce, Manduria e Patù, ognuna con le sue spiagge pittoresche. Mentre la Sicilia vede l’ingresso di Letojanni, Scicli e Taormina, premiate per la prima volta.

Le bellezze naturali dell’Italia non si limitano alle coste. Quest’anno, due incantevoli località del Trentino Alto Adige si sono guadagnate le Bandiere Blu. Tenno, con il suo lago dalle acque smeraldo, e Vallelaghi, caratterizzata da diversi specchi d’acqua tra cui spiccano il lago di Terlago e quello di Toblino.

Alla ricerca della qualità ambientale

Nonostante le festività, ci sono anche delusioni per alcune località. Quest’anno, solo quattro luoghi non sono riusciti a confermare il prestigioso riconoscimento. Tra questi, due borghi liguri, Ameglia e Taggia, e la rinomata Margherita di Savoia in Puglia. Anche Marciana Marina sull’Isola d’Elba ha perso la sua Bandiera Blu.

La Liguria mantiene la sua posizione di vertice con 34 Bandiere Blu, seguita dalla Puglia con 24 località premiate. Campania e Calabria si collocano al terzo posto con 20 Bandiere Blu ciascuna, mentre le Marche si assicurano il quarto posto con 19 premi. Sicilia, Trentino Alto Adige, e Lazio seguono con numeri significativi, mentre altre regioni si confermano nel panorama delle eccellenze ambientali italiane.

Impostazioni privacy