I veri ricchi viaggiano così: le vacanze assurde e impensabili diventano realtà

Ecco come viaggiano i veri ricchi svelato da chi si occupa di viaggi di lusso. Non c’è fine alle esagerazioni.

I ricchi viaggiano così
I ricchi viaggiano così

Una professionista nel campo delle vacanze di lusso per clienti con un portafoglio infinito ha condiviso gli aspetti dietro le quinte del suo lavoro: “Tutto si risolve in una domanda: quanta disponibilità economica hai?”.

Come viaggiano i veri ricchi

Una donna di nome Jaclyn Sienna India ha dato vita 10 anni fa a Sienna Charles, un’agenzia di viaggi specializzata nell’arte di organizzare viaggi esclusivi per una clientela d’élite, con una considerevole liquidità a disposizione. Sin dall’avvio della sua attività, questa donna di 42 anni ha imparato a gestire le richieste, spesso eccentriche, di miliardari e star del jet set. Ha curato ogni tipo di evento, dalle feste sotto le piramidi egizie alle colazioni private in cima all’Arco di Trionfo a Parigi.

Persino personalità del calibro di George W. Bush e la celebre cantante Mariah Carey hanno fatto affidamento sui suoi servizi. La sua esperienza è stata raccontata con dovizia di particolari al The Cut, dove ha descritto minuziosamente cosa comporti organizzare vacanze per i ricchi. “I nostri clienti in realtà non vanno in vacanza. Il viaggio è parte integrante del loro modo di vivere“, ha spiegato.

Jaclyn Sienna India si occupa di pianificare vacanze di élite in giro per il mondo, un business multimilionario. Il suo compito è soddisfare ogni richiesta dei suoi clienti, affinché possano godere di vacanze di lusso all’insegna del massimo comfort e del totale relax. Si tratta di individui abituati a non badare a spese, con budget praticamente illimitati. Jaclyn ha iniziato nel mondo della consulenza viaggi molto giovane, entrando in un’agenzia di viaggi a Philadelphia appena maggiorenne. Ben presto, ha deciso di specializzarsi nelle vacanze per clienti facoltosi e ha fondato la sua attività.

Chi sono i clienti e quali i prezzi

La maggior parte dei suoi clienti proviene da New York, Dallas e Los Angeles: sono persone di tutte le età, ma prevalentemente tra i 55 e i 75 anni, impiegate soprattutto nel mondo finanziario e cinematografico. I clienti più giovani, intorno ai quarant’anni, arrivano principalmente dal settore tecnologico. “Il nostro team è composto da 15 persone e lavoriamo con meno di 100 famiglie in totale, garantendo a ciascuno un servizio personalizzato”, ha spiegato. Ai suoi clienti vengono proposti due pacchetti distinti. Con 70.000 euro all’anno, hanno accesso a prenotazioni illimitate di viaggi e ristoranti.

Cena di lusso
Cena di lusso

Con 150.000 euro all’anno, ricevono inoltre una serie di servizi extra, come appuntamenti alla spa, personale specializzato a loro disposizione per ogni esigenza e una palestra personale in casa, insomma tutto ciò di cui potrebbero aver bisogno. I clienti possono contattare l’azienda in qualsiasi momento tramite SMS, WhatsApp o e-mail. In poche parole, i consulenti diventano il punto di riferimento per ogni aspetto del lusso. Oltre agli abbonamenti, ci sono anche le commissioni: “Riceviamo il 10% da ogni hotel che prenotiamo, il che è fantastico quando si prenotano molte suite da 30.000 euro a notte ogni mese. Ma la maggior parte dei nostri guadagni proviene dagli abbonamenti”, ha specificato. E non c’è richiesta che non possa gestire (compresa Taylor Swift per una festa di compleanno). È pronta a tutto pur di soddisfare i clienti, perché quando c’è una grande disponibilità economica, realizzare i loro sogni diventa senz’altro più semplice.

 

Impostazioni privacy