Pernottare in vacanza non è più come una volta, cambia tutto: questa è la nuova moda

Pernottare in vacanza, una pratica che sembra banale ma che sta cambiando sempre più nel corso degli anni. Scopriamo insieme le nuove tendenze.

Nuovi modi di pernottare in vacanza
Nuovi modi di pernottare in vacanza

Sogni di trascorrere le vacanze estive immerso nella natura ma non sai da dove iniziare? Scopri il glamping, l’opzione ideale per vivere un’esperienza di campeggio senza rinunciare al comfort e allo stile. Ecco come organizzare un’avventura di lusso all’aria aperta in Europa.

Glamping, la soluzione per pernottare in vacanza

Negli ultimi anni, sempre più persone preferiscono il campeggio agli hotel e ai resort di lusso, alla ricerca di esperienze autentiche e a contatto con la natura. Dan Yates, fondatore di Pitchup.com, ha osservato direttamente questa tendenza. Pitchup.com è una piattaforma di riferimento per la ricerca e prenotazione di alloggi all’aperto nel Regno Unito, in Europa e in altre parti del mondo.

Durante gli anni universitari, alla fine degli anni Novanta, Dan collaborava con web designer locali per creare siti web aziendali, anticipando il boom di internet. A un certo punto si è chiesto perché i parchi vacanze e i campeggi, uno dei tipi di alloggio più diffusi per le vacanze, fossero ancora trascurati online. Le agenzie di viaggio online stavano crescendo rapidamente, ma i campeggi restavano indietro. Lavorando per lastminute.com nel 2008, Dan ha capito che il mercato delle prenotazioni online era destinato a esplodere. Un anno dopo, ha fondato Pitchup.com.

Glamping
Glamping

I campeggiatori sono sempre più attratti da alloggi insoliti e originali. Quest’annole richieste maggiori sono per il glamping, seguito da cabine, tende a campana, capanne di pastori e roulotte. In particolare, le case sull’albero hanno visto un notevole aumento delle prenotazioni, quasi raddoppiate rispetto all’anno precedente, seguite dai wigwam, strutture a cupola utilizzate da alcune tribù native americane.

Perché scegliere il Glamping?

Secondo Dan, ci sono diverse ragioni per cui le persone preferiscono il campeggio di lusso alle vacanze tradizionali: il benessere, i costi ridotti e le preoccupazioni ambientali. “Tornare alla natura ha benefici intrinseci per la salute mentale e il benessere e tende a essere molto più economico”, spiega Dan. “È anche più sostenibile: l’impronta di carbonio delle vacanze all’aperto è molto inferiore rispetto ai soggiorni in hotel, grazie all’uso dell’auto piuttosto che dell’aereo, alla promozione di prodotti locali e attività a basso impatto come l’escursionismo.”

Un problema comune tra i campeggiatori è il meteo. Dan consiglia di mantenere asciutta la camera da letto e di riporre le cose bagnate nella veranda. Proteggere l’attrezzatura con sacchetti di plastica è fondamentale per evitare spiacevoli sorprese. In caso di pioggia, Dan suggerisce di rifugiarsi in un pub.

Impostazioni privacy