Quella dei 10.000 passi al giorno era una bufala: ecco tutta la verità su quanto camminare

Hai mai sentito dire che 10.000 passi al giorno sono la chiave per una vita in salute? La scienza ci svela che la verità è più complessa!

10000 passi al giorno
10000 passi al giorno – Ttiviaggi.it

Quanti passi bisogna fare al giorno per ottenere questi benefici? Esistono delle regole da seguire? La risposta, come spesso accade, non è così semplice. La scienza ci insegna che non esiste una formula magica uguale per tutti, ma che il numero ideale di passi giornalieri dipende da diversi fattori, come l’età, il sesso e il livello di attività fisica.

Cosa ci dice la scienza?

Sappiamo bene quanto l’attività fisica sia fondamentale e anche camminare è tra le cose più importanti da fare per prenderci cura del nostro corpo. Certo, stare comodi sul divano e riposarsi fa piacere a tutti, ma fare lo sforzo di allenarsi un minimo, anche appunto camminando, è un sacrificio che dovremmo davvero fare. Lo dobbiamo ai noi del futuro.

Se quindi è stato smontato il mito dei 10.000 passi al giorno, quanti dobbiamo farli per godere di una buona salute?Esistono delle regole da seguire? La risposta, come spesso accade, non è così semplice. La scienza ci insegna che non esiste una formula magica uguale per tutti, ma che il numero ideale di passi giornalieri dipende da diversi fattori, come l’età, il sesso e il livello di attività fisica.

Partiamo da un dato certo: camminare fa bene! Questa attività semplice e accessibile a tutti aiuta a ridurre il rischio di sviluppare malattie croniche come quelle cardiovascolari, il diabete di tipo 2 e alcuni tumori. Inoltre, camminare regolarmente aumenta l’aspettativa di vita e migliora la qualità della nostra esistenza.

ragazzo che passeggia al tramonto
ragazzo che passeggia al tramonto – ttiviaggi.it

Quindi quale è il numero esatto di passi?

Se ci pensiamo bene, è davvero impossibile che ci sia un numero preciso di passi da fare ogni giorno che vada bene a tutti. Secondo gli esperti infatti, un obiettivo ragionevole per la maggior parte delle persone è di 7.000 passi al giorno. Tuttavia, questa cifra può variare in base all’età e al sesso. Per gli adulti sopra i 60 anni, il numero ottimale scende a 6.000 passi, mentre per i giovani può arrivare a 10.000.

E la velocità? Conta? A quanto pare, no. Gli studi dimostrano che l’importante è il numero di passi, non quanto velocemente li fai. Che tu preferisca una passeggiata tranquilla o una camminata a passo svelto, l’importante è muoversi!

E chi non fa molta attività fisica? Anche per i sedentari vale la regola del “muoversi un po’ è meglio che non muoversi affatto”. Mezz’ora di camminata intensa al giorno, da svolgere con regolarità, può fare la differenza per la salute del cuore, del cervello e delle ossa.

Impostazioni privacy