Queste isole sono un sogno a occhi aperti, natura e mare cristallino: un paradiso

Queste isole sono un sogno a occhi aperti, con una natura incontaminata e un mare cristallino: un paradiso da non perdere assolutamente.

Isole che sono un sogno a occhi aperti
Isole che sono un sogno a occhi aperti

Le meravigliose Isole d’Hyères, conosciute anche come le Isole d’Oro sin dai tempi antichi per i loro riflessi dorati al tramonto sulle scogliere, sono gioielli celebri e amati lungo la magnifica Costa Azzurra. Incantevoli per la loro natura incontaminata e le acque cristalline, queste isole comprendono Porquerolles, il principale centro turistico, Le Levant, famosa per il naturismo, e Port-Cros, un parco nazionale e riserva marina.

Isole che sono un sogno a occhi aperti

Le tre isole sono facilmente accessibili dalla pittoresca città di Hyères o dalla penisola di Gens, con collegamenti in traghetto che richiedono solo un’ora per Port-Cros, mezz’ora per Le Levant e una ventina di minuti per Porquerolles. Ma su ciascuna isola, ci sono rigide regole per proteggere il loro straordinario patrimonio naturale: il campeggio, l’accensione di fuochi, la pesca e la raccolta di conchiglie e piante sono proibiti, così come l’uscita dai sentieri segnalati.

Con la sua forma a mezzaluna, spiagge candide, costa frastagliata e profumi mediterranei, Porquerolles è il gioiello più affascinante delle Isole d’Oro. Ricorda un paradiso tropicale dei Caraibi. Accessibile solo a piedi o in bicicletta, l’isola offre escursioni, immersioni, ciclismo e relax in spiaggia. Tra le sue spiagge più incantevoli ci sono La Courtade, perfetta per le famiglie, Notre Dame, premiata come la Spiaggia più bella d’Europa nel 2015, la Plage d’Argent protetta dalla fresca pineta e la Spiaggia di Langoustier, riparata dal vento.

Costa Azzurra
Costa Azzurra

Tra le attrazioni di Porquerolles spiccano il panoramico Calanque de l’Indienne, il maestoso faro del XIX secolo a 84 metri sul livello del mare, la storica Chiesa di Sainte-Anne, la Fondazione Carmignac con opere di artisti famosi e il Mulino du Bonheur, un tipico mulino a vento provenzale. Da non perdere anche le antiche fortificazioni militari come il Forte di S. Agatha, sede del Porquerolles Jazz Festival, il Forte de l’Alycastre e il Forte De Repentanc, ora monastero ortodosso.

Tesoro naturalistico del Mediterraneo

L’isola di Port-Cros è un parco nazionale e una riserva protetta del Mediterraneo, con 1800 ettari di mare e 700 di terra. Selvaggia e aspra, è un paradiso per gli amanti della natura che possono esplorarla a piedi seguendo i numerosi sentieri che si dipartono dall’imbarcadero. Durante le escursioni, è consigliabile portare abbondante acqua poiché l’isola è scarsamente fornita.

Le Levant, in gran parte zona militare, apre al pubblico solo una piccola area sulla costa occidentale, dedicata principalmente al naturismo. Il villaggio di Héliopolis è il cuore di questa pratica, attrattiva soprattutto nei mesi estivi. Anche se il naturismo è permesso ovunque su Levant, tranne che in poche aree, diventa obbligatorio sulla Spiaggia delle Grottes. Per i non praticanti, c’è un percorso naturalistico che conduce dalla cima del villaggio al Cirque de la Galère e al porto, anche se, al calar del sole, è importante avere una torcia per illuminare le strade non illuminate.

Impostazioni privacy