Come sostituire il caffè al mattino, le bevande energetiche che ti aiuteranno: sono naturali e rinvigorenti

Sostituire il caffè, sia al mattino che durante la giornata, è possibile. Esistono diverse soluzioni naturalmente energizzanti che ti daranno la carica.

Come sostituire il caffè
Come sostituire il caffè

Il caffè è un ottimo compagno per iniziare la giornata con energia e per affrontare le pause durante la routine quotidiana. La caffeina in esso contenuta aiuta a mantenere alta la concentrazione e l’attenzione, riducendo la percezione della stanchezza. Allo stesso tempo, è importante non eccedere nel consumo di caffeina, poiché dosi elevate possono causare effetti indesiderati come tachicardia, ansia, insonnia, agitazione e nervosismo.

Come sostituire il caffè

La quantità raccomandata di caffeina al giorno non dovrebbe superare 1-2 grammi. Un consumo eccessivo può provocare il cosiddetto “crash da caffeina” o calo di zuccheri, che può verificarsi già quindici-trenta minuti dopo l’assunzione di una bevanda contenente caffeina. Questo fenomeno porta l’organismo a desiderare ulteriori quantità di caffeina, creando un ciclo di dipendenza.

Per questi motivi, è utile conoscere alcune alternative al caffè che possono fornire energia senza gli effetti collaterali associati alla caffeina. Tra le più popolari c’è il tè  nero. Il tè nero contiene naturalmente teina, una sostanza simile alla caffeina, che viene assorbita più lentamente dall’organismo grazie ai tannini presenti. Questo consente un’azione stimolante prolungata senza creare dipendenza. Inoltre, il tè nero è ricco di antiossidanti, che offrono numerosi benefici per la salute.

Derivato da una pianta coltivata nella regione settentrionale del Rio delle Amazzoni in Sud America, il guaranà contiene guaranina, un principio attivo simile alla caffeina ma più tollerato dall’organismo. Il guaranà offre un effetto energizzante più duraturo e non provoca bruciore di stomaco.

Sostituti del caffè
Sostituti del caffè

Direttamente dal Giappone, il tè matcha ha un’alta concentrazione di caffeina e teina. Ha un gusto intenso e può migliorare le capacità cognitive e le prestazioni intellettuali. È particolarmente consigliato per gli sportivi, poiché aumenta la resistenza alla fatica e allo sforzo fisico.

Altre soluzioni naturali

Molto popolare in Argentina, la yerba mate è ricca di polifenoli e antiossidanti naturali. Ha un effetto diuretico e stimolante, migliorando memoria e attenzione. È particolarmente utile per gli studenti durante i periodi di intenso sforzo mentale o in preparazione a esami. Ricavato dalle radici essiccate della omonima pianta, il caffè di cicoria ha un sapore simile al caffè tradizionale ma è privo di caffeina. È benefico per la salute intestinale, aiutando a ristabilire l’equilibrio della flora batterica.

Inizia a essere noto solo di recente, ma il Mushroom Coffee, realizzato con funghi adattogeni come chaga e cordyceps, il combina funghi macinati e chicchi di caffè. Questa bevanda ricca di sali minerali come potassio, selenio, fosforo e magnesio, offre energia grazie alle vitamine del complesso B. È un ottimo supporto per il sistema immunitario, soprattutto durante i cambi di stagione.

Impostazioni privacy