Gli hotel più strani d’Italia dove soggiornare: 8 strutture per un’esperienza unica

Soggiornare in luoghi insoliti a contatto con la natura. Ecco gli hotel più insoliti dove pernottare per una esperienza unica.

Quando si viaggia si è sempre alla ricerca di luoghi unici, insoliti e suggestivi. Non ci si accontenta più della solita destinazione, si vuole vivere qualcosa di diverso. Scegliere di visitare una bella città, oppure la montagna, incorniciata tra laghi, fiumi e colline, o ancora distendersi su una incontaminata spiaggia coccolati dalle onde del mare.

Gli hotel più strani d'Italia dove soggiornare
Gli hotel più strani d’Italia dove soggiornare: 8 strutture davvero suggestive e uniche – ttiviaggi.it (Credit: IG @viandanteintheworld e naturooms)

Di idee di viaggi ce ne sono, ma spesso e volentieri sono proprio le strutture ricettive a dettare il senso della vacanza. C’è chi sceglie resort da sogno, oppure alberghi cinque stelle in pieno centro città, o ancora degli chalet di montagna, per non parlare dei bed and brekfast. Tutto questo è di prassi, ma se si scegliesse un hotel insolito?

Le strutture alberghiere più “insolite” in Italia

Si parte con “Cantina al Silter”, a Capriate San Gervasio, in provincia di Bergamo. Qui si dorme all’interno di una cantina e per l’esattezza in vera botte di vino. Una incredibile struttura risalente al 1800 che ospita due persone. Certo la spazio è ridotto e non c’è il comfort del classico hotel con tutti i servizi annessi. Ma dormire all’interno di una botte di vino da 30 quintali è sicuramente una esperienza insolita, con una antica vasca in ghisa e il caminetto a bioetanolo.

Sempre nella stessa regione c’è “Il Roccolino”, a Valle Imagna in provincia di Bergamo. La struttura si trova all’interno di un roccolo, un’antica casa di caccia, si ospitano almeno due persone. Nel Roccolino si trova una antica vasca da bagno la quale è stata ricavata da un tino del 1900 e poi non manca il lavandino nella roccia. Si sale una scala di legno e si raggiunge la camera da letto. Un luogo davvero unico e romantico. La colazione è molto abbondante e ricca di prodotti locali.

Gli hotel più strani d'Italia dove soggiornare
“Alla Stalla Suite”, si soggiorna in modo insolito – ttiviaggi.it (Credit: IG @ naturooms e allastalla)

Sempre in provincia di Bergamo c’è “Lo Chalet alla Stalla” a Piazzatorre Val Brembana, per vivere l’intensa emozione di dormire in una stalla al centro di un bosco. Qui possono alloggiare da 2 a 4 persone. Le stanze sono arredate con gli oggetti che ricordano la vita contadina di un tempo. Si può gustare un apericena con i prodotti locali della regione, la quale viene prenotata e servita in camera oppure si può preparare la cena da soli nella cucina ben attrezzata.

“Alla Stalla Suite”, sempre a Piazzatorre Val Brembana in provincia di Bergamo, è una piccola mansarda con soli 2 posti letto nel centro del paese. La vasca da bagno in camera è ricavata da una antica tinozza in legno, non manca il camino in pietra, anche qui si può prenotare un ricco apericena per gustare le prelibatezze locali. Non manca la ricca colazione la quale viene recapitata in camera in un delizioso cestino da picnic.

“Case da Mont” a Tione di Trento, nel meraviglioso Trentino. Qui si dorme in isolate baite di montagna tra i boschi. Un vero e proprio soggiorno all’insegna del detox, senza cellulari e tecnologia, solo la natura circostante. Sono sei baite sparse qua e là, con all’interno il bagno, la cucina e un giardino.

Il “Castello Bevilacqua” a Montagnana in provincia di Verona. Qui ci sono 7 suite di cui 4 sulle torri. Si dorme in ambienti affrescati e con il classico letto a baldacchino. “Urban PicNic”, sempre a Piazza Brembana a Bergamo, è considerato il bed and breakfast più piccolo che ci sia in Italia. Il letto non c’è, ma solo un prato di erba e un cestino da picnic al centro. Alle pareti sono disegnati prati, baite, e non manca il tanto legno e la tipica vasca da bagno. Poi a un certo punto appare il letto, ma il come è un segreto che solo i fortunati che vi alloggeranno lo potranno scoprire.

Impostazioni privacy