6 posti alternativi da vedere a Praga: luoghi del tutto insoliti e poco turistici

Praga è una delle città più ricercate dai turisti e ci sono alcune attrazioni alternative da non perdere: ecco quali. 

Sono davvero tanti coloro che sognano di visitare la città di Praga. In effetti, questa è una delle capitali europee più gettonate. Offre tante attrazioni ai turisti, è decisamente economica rispetto ad altre città e l’atmosfera è magica durante qualsiasi periodo dell’anno.

Praga, ecco i migliori luoghi alternativi da vedere in città
Praga, ecco quali sono le attrazioni alternative da visitare (TtiViaggi.it)

Tuttavia, in tanti che giungono in questa città visitano sempre le solite attrazioni. Per questa ragione, durante la propria visita è possibile imbattersi in file chilometriche e fastidiose. Quali sono invece posti alternativi da vedere? Ecco tutto quello che c’è da sapere, per un itinerario diverso e interessante di Praga.

Praga, ecco la lista dei posti alternativi da visitare

Tra i migliori luoghi di Praga da vedere c’è sicuramente il Ponte Carlo, il Castello della città e la zona della città vecchia. Come detto prima però, spesso queste attrazioni pullulano di turisti e visitarle al meglio è realmente difficile. Ecco perché è bene inserire nel proprio itinerario anche sei posti alternativi belli da vedere e poco conosciuti.

Praga, ecco i migliori luoghi alternativi da vedere in città
Praga, ecco le mete alternative da conoscere (TtiViaggi.it)

Il primo si trova proprio nella città vecchia ed è una scultura dell’artista David Cerny. Si tratta del “Freud Appeso“, un’opera d’arte che si può ammirare gratuitamente e che ha un significato molto interessante: simboleggia la volontà dell’uomo di sopravvivere e non morire.

Un’altra attrazione alternativa da visitare è la casa più piccola della città che si trova a circa 1 km dalla statua menzionata prima. Questa casa è grande solo 2,25 metri ed è davvero particolare ammirarla da vicino.

Chi ama la cultura e i libri invece dovrebbe recarsi nella biblioteca municipale e godersi la torre di libri infinita, un’opera particolare nella quale è possibile immergere la propria testa all’interno per un’esperienza unica.

Uno dei punti d’interesse particolari e da vedere di Praga è anche la strada più stretta della città, addirittura regolata da un semaforo pedonale. Per trovarla bisogna scrivere Vinarna Certovka su Google Maps e seguire le indicazioni.

Tra le mete da aggiungere all’itinerario c’è anche il Lennon Wall, un muro dove inizialmente era disegnato il volto di John Lennon ma che in seguito è diventato uno spazio creativo e un punto di riferimento per tutti coloro che amano la cultura alternativa.

Infine, a Praga non può mancare una visita alla Torre Eiffel di Praga. Proprio così, questa torre venne costruita in omaggio a quella francese da alcuni turisti cechi che tornarono in patria dopo una visita a Parigi. Per visitarla il prezzo da pagare è di 7 euro a persona.

Impostazioni privacy