Il sacro Monastero di Kipina: un’architettura unica, interamente incastonato in un ripida roccia

Lo troviamo incastonato nella Tzoumerka, una catena montuosa nella regione dell’Epiro, a Nord Ovest della Grecia. Alla scoperta del Monastero di Kipina.

Nascosto tra le maestose vette delle montagne greche, il Monastero di Kipina sorge come un gioiello di storia e spiritualità. Questo antico monastero, situato nel nord-ovest della Grecia, incanta i visitatori con la sua architettura intrisa di misticismo e la sua affascinante storia millenaria. Andiamo alla scoperta di un luogo magico, dove accadono cose magiche.

Monastero di Kipina
Alla scoperta del Monastero di Kipina, in Grecia – (ttiviaggi.it)

Un tesoro nascosto che continua a catturare l’immaginazione di chiunque lo visiti. Con la sua storia millenaria, la sua architettura affascinante e le leggende avvolgenti, questo monastero rappresenta un ponte tra il passato e il presente, offrendo un’esperienza unica che va al di là delle parole. Lo troviamo incastonato nella Tzoumerka, una catena montuosa nella regione dell’Epiro, a Nord Ovest della Grecia.

Il Monastero di Kipina ha radici profonde che affondano nel passato. Costruito nel XIII secolo, questo monastero ortodosso ha servito come rifugio spirituale e culturale per i monaci della zona. Costruito precisamente nel 1212 all’interno della roccia, è dedicato all’assunzione di Maria (15 Agosto). Vi si accede attraversando un piccolo ponte di legno. Il suo isolamento tra le montagne fornisce un ambiente ideale per la contemplazione e la preghiera. Ognuna delle sue molte curve offre una vista mozzafiato sulla bellezza selvaggia di Tzoumerka e del suo canyon in cui scorre il fiume Arachthos. Sulla strada, oltre al monastero di Kipina, i villaggi Kalarrites e Pramanta, la grotta “Anemotripa” e, naturalmente, l’incredibile bellezza del paesaggio montano e roccioso. 

Ciò che rende il Monastero di Kipina unico è la sua architettura ben conservata, che riflette la maestria dell’epoca. Le pareti di pietra, i dipinti religiosi e gli affreschi che decorano gli interni trasportano i visitatori indietro nel tempo, offrendo uno sguardo autentico sulla vita monastica del passato.

L’esperienza dei visitatori del Monastero di Kipina

Oltre alla sua storia documentata, il Monastero di Kipina è avvolto da leggende e misteri che catturano l’immaginazione dei visitatori. Racconti di monaci eremiti, miracoli e presunte apparizioni hanno contribuito a creare un alone di mistero intorno a questo luogo sacro.

Monastero di Kipina
Gli interni del Monastero di Kipina – (ttiviaggi.it)

Negli ultimi anni, il monastero ha attirato l’attenzione di turisti e studiosi interessati alla sua ricca eredità. Sforzi di conservazione sono stati intrapresi per preservare l’integrità strutturale e artistica del monastero, consentendo alle generazioni future di ammirarne la bellezza senza tempo. Gli affreschi della chiesa sono del tardo 17o secolo. Si possono anche visitare le stanze dei monaci anche se il monastero non è più abitato.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da George Bozouris (@georgebozouris)

La visita guidata dura circa 8 ore e prenotandola si ha anche diritto a un pranzo in un ristorante nel luogo. Coloro che decidono di esplorare il Monastero di Kipina vengono accolti da una sensazione di pace e tranquillità. Le viste panoramiche delle montagne circostanti offrono uno sfondo suggestivo mentre i visitatori si immergono nella spiritualità del luogo.

Impostazioni privacy