I luoghi che hanno ispirato J.K.Rowling: 10 location “sacre” per ogni fan di Harry Potter

Ha scritto una delle storie più amate di sempre, ma quali sono i luoghi che hanno ispirato J.K. Rowling per la creazione di Harry Potter?

Potranno passare gli anni ma la saga di Harry Potter è, per tutti noi, un qualcosa di intramontabile e a dir poco leggendario soprattutto per ciò che è riuscita a creare nella vita e nell’infanzia di tutti noi: proprio per questo motivo, oggi vogliamo suggerirvi un particolare itinerario a dir poco imperdibile. 

viaggio a tema harry potter
Harry Potter itinerario – ttiviaggi.it

Stiamo parlando, infatti, della possibilità di poter vivere un viaggio all’interno della Gran Bretagna proprio alla ricerca di quelle che sono ben 10 tappe simboliche e atmosferiche per rivivere le emozioni di questa saga.

Se dunque anche voi siete fan di Harry Potter, allora proprio non potete farvi mancare queste tappe lungo il vostro itinerario: sarà come immergervi un’altra volta in questa storia.

Harry Potter, i luoghi che hanno ispirato J.K. Rowling

Il primo posto che, se siete fan di Harry Potter, non potete farvi scappare è The Elephant House di Edimburgo: è proprio qui, infatti, che J.K. Rowling ha confessato di aver trovato l’ispirazione per i suoi libri ed è sempre qui che si sedeva a scrivere nei suoi pomeriggi di creatività. Altrettanto imperdibile è il Binario della stazione di Londra, ovvero quella di King’s Cross nel quartiere di Camden: proprio qui, infatti, è stato affisso un cartellino con il famoso e celebre binario 9 3/4 perfetto per le foto e per i ricordi. Per chi fosse provvisto di un auto, inoltre, a un’ora da Londra è possibile visitare il De Vere House a Lavenham, proprio il cottage che viene usato per fare da sfondo al settimo film.

viaggio a tema harry potter
Harry Potter itinerario – ttiviaggi.it

Ma non finiscono certo qui i luoghi che un fan di Harry Potter proprio non può perdere. Altrettanto gettonato dai turisti del fandom è infatti il Castello di Alnwick: situato al confine con la Scozia per proteggersi dalle invasioni dal Nord, è proprio qui che ha luogo e sede la Scuola di Hogwarts: insomma un luogo a dir poco imperdibile così come il Leadenhall Market a Londra. Stiamo parlando del famoso mercato nel cuore di Londra, che secondo molti è stato usato come location per immaginare e creare le magiche e bizzarre strade di Diagon Alley.

Ma arriviamo ora alle ultime location imperdibile in questo itinerario a tema. Un fan di Harry Potter, infatti, non può lasciarsi sfuggire la possibilità di visitare la Cattedrale di Gloucester, ovvero la chiesa principale della diocesi anglicana locale e che rientra tra le 5 location utilizzate per girare le scene ambientate a scuola nei film, così come l’università di Oxford (in particolare usata per girare le celebri scene del Ballo del Ceppo). Per chi invece volesse toccare la carta della nostalgia, non potete perdervi la famosa e cara a tutti noi capanna di Hagrid.

Stiamo parlando del Grounds Keepers Cottage in North Yorkshire, ovvero una riproduzione proprio della dimora del simpatico e coraggioso guardiacaccia. Per finire, concludiamo questo tour con l’Hardwick Hall nel Derbyshire, che è stata scelta proprio per rappresentare Villa Malfoy nel corso degli ultimi due film della saga di Harry Potter, e Loch Shiel, Highlands scozzesi: ovvero un lago d’acqua dolce che secondo molti potrebbe richiamare proprio le atmosfere vissute nelle ultime scene del Prigioniero di Azkaban.

Impostazioni privacy