Il passaporto più costoso al mondo? La classifica con il paradosso che non ti aspetti

Il passaporto è un documento fondamentale, non solo per accedere agli altri Paesi ma anche per capire che tipo di accordi ha il proprio.

Nel mondo infatti è possibile determinare una sorta di classifica. Ci sono quelli che hanno molto peso e che quindi consentono di accedere a molti altri luoghi senza necessità di visto e poi ci sono quelli che invece sono molto limitati.

passaporto costoso al mondo
Il passaporto più costoso del mondo (ttiviaggi.it)

Ogni passaporto è diverso, nei materiali quanto nella grafica e ha anche dei prezzi e quindi costi finali di produzione che cambiano e che quindi sono variabili anche per i cittadini. Alcune informazioni sono così bizzarre da risultare veramente incredibili.

Il passaporto più costoso al mondo e la sua beffa

Il colore di un passaporto non è solo questione estetica ma determina, di fatto, la potenza del Paese. Il colore del documento italiano non è bordeaux come si pensa o rosso ma piuttosto burgundy e riguarda tutti i paesi della comunità europea. Questo riprende proprio il nome dal vino, un dettaglio sorprendente. Il colore venne scelto nel 1981 ed è lo stesso ancora oggi.

passaporto paradosso
Quali sono i passaporti migliori (ttiviaggi.it)

Ognuno poi ha scelto delle caratteristiche particolari, ad esempio quelli del regno unito sono rilasciati dal re/regina di turno, quelli della Norvegia se illuminati con la luce ultravioletta permettono di vedere l’aurora boreale. Ognuno però ha degli standard precisi che rispettano l’International Civil Aviation Organization e gli accordi derivanti per la sicurezza.

Il costo di emissione è variabile, in Italia per fare il passaporto servono oltre 100 euro, in Spagna ne servono appena 30, in Bulgaria solo 5 euro. Questo è il passaporto più economico in assoluto. Il più costoso in assoluto è quello della Corea del Nord che costa ben 3000 dollari. Un paradosso perché di fatto questo documento, in relazione al paese che lo emette, è veramente molto debole.

Tra i passaporti più potenti al mondo figura proprio quello Italiano. Questo vuol dire che i cittadini che hanno questo documento sono molto liberi di accedere a tantissimi paesi per turismo senza dover richiedere alcun documento speciale o visto. Questa libertà di movimento è tutto, ed è quello che questo rappresenta. Per questo motivo l’Italia svetta in tutta Europa pensando agli accordi stabiliti con gli altri Paesi.

In Europa, in generale, sono Germania, Italia e Spagna, i più importanti. Mentre, guardando in linea più ampia Singapore è in testa dall’ultima classifica, l’Italia è seconda e al terzo posto si trova il Giappone che per tanti anni è stato primo. Un traguardo di tutto rispetto per l’Italia e l’Europa in generale.

Impostazioni privacy