L’incredibile storia di un uomo che da 20 anni vive in un aereo: è diventato un tutt’uno con il bosco

Da non perdere l’incredibile storia di un uomo che da 20 anni vive in un aereo in mezzo a un bosco. Tutte le informazioni e curiosità da conoscere.

Non capita tutti i giorni di scoprire storie come questa. Forse alcuni di voi ne avranno già sentito parlare, perché non si tratta di una novità, ma molti di voi magari non la conoscono. In ogni caso, si tratta di una storia davvero straordinaria e bellissima, che merita sempre di essere raccontata.  La storia dell’uomo che abita dentro un aereo in mezzo a un bosco. Non si tratta di un film ma è pura realtà.

uomo aereo bosco
La storia dell’uomo che da 20 anni vive in un aereo nel bosco (Foto: @unsplash.com/anthonyintraversato/Instagram) – TTIViaggi.it

La realtà di Bruce Campbell un intraprendente e curioso ingegnere americano che si è fatto portare dalla Grecia un vecchio aereo di linea, un Boeing 727, per “parcheggiarlo” nella sua proprietà, in una radura in mezzo al bosco e trasformarlo in casa sua.

Una vicenda assolutamente fuori dal comune, che sembra un scherzo a raccontarla ma in cui è racchiuso tutto lo spirito di intraprendenza e la follia degli americani. Solo negli Stati Uniti poteva accadere una cosa del genere, scopriamo tutti i particolari su questa incredibile vicenda.

La storia dell’uomo che da 20 anni vive in un aereo nel bosco

Da circa vent’anni, l’ingegnere statunitense Bruce Campbell vive all’interno di un vecchio aereo passeggeri, parcheggiato in mezzo al bosco. L’aereo è un Boeing 727 che Campbell ha acquistato direttamente dalla Olympic Airlines, la compagnia aerea greca fondata da Aristotele Onassis. L’ingegnere americano si è fatto consegnare l’aereo dalla Grecia direttamente a domicilio, in una proprietà rurale situata nella zona di Hillsboro, un sobborgo di Portland, in Oregon.

uomo aereo bosco
Bruce Campbell con il suo aereo in mezzo al bosco (Foto: @greekcitytimes/Instagram) – TTIViaggi.it

Il Boeing 727 è stato parcheggiato in una radura in mezzo al bosco, è stato privato del motore e di tutti quegli elementi che servono a un aereo per volare. È stato fissato su delle basi a terra e poi gli interni sono stati adattati in modo da ospitare un’abitazione.

Acquisto del vecchio aereo, trasporto e parcheggio nella sua proprietà, più i lavori di ristrutturazione sono costati a Bruce Campbell circa 120.000 dollari in tutto. Secondo quanto riporta greekcitytimes.

L’ingegnere americano abita e lavora all’interno del suo aereo in mezzo al bosco per sei mesi all’anno, seguendo il fuso orario giapponese. Perché il resto dell’anno lo passa proprio in Giappone. Grazie a questo sistema, ha spiegato Campbell al titolare dell’account Italiano The Pillow Page, che è andato a trovarlo, l’ingegnere riesce a lavorare di notte, perché durante il giorno riceve numerose visite.

Voi pensate di fare visita a questo simpatico e attempato ingegnere? Portland non è così lontana, dopotutto.

Impostazioni privacy