E’ l’osservatorio panoramico più della città con pavimento in vetro sospeso a 345 m di altezza: un’esperienza da fare almeno una volta nella vita

Siete alla ricerca di esperienze adrenaliniche? L’osservatorio panoramico fa al caso vostro. Uno dei posti più suggestivi al mondo.

Se state cercando di posti nei quali vivere delle esperienze uniche dovete leggere quanto segue. A New York si erge l’Osservatorio panoramico che consente di perdersi in panorami suggestivi. Si tratta di una piattaforma esterna trasparente in vetro sospesa a 100 piani d’altezza, ben 345 metri. È possibile ammirare la città in toto, un’esperienza suggestiva ed unica nel suo genere. Edge è il quarto Osservatorio Panoramico di New York ed è in grado di offrire vedute panoramiche tra le più suggestive grazie alla piattaforma di ultima generazione.

L'osservatorio panoramico più alto della città
La terrazza sospesa più alta della città (Ttiviaggi.it)

Sporge per circa 24 metri per una superficie di circa 700 metri quadrati, si erge una scalinata che porta al piano superiore sulla quale è possibile ammirare la veduta a 360 gradi su New York. La struttura è nata per consentire ai visitatori di osservare in modo rilassato il paesaggio per scattare foto e video senza fretta. Le pareti sono in vetro inclinate verso l’esterno, e più coraggiosi possono dunque sporgersi per guardare giù, il tutto in completa sicurezza. Al centro della piattaforma c’è un triangolo di vetro trasparente sul quale è possibile camminare 345 m di altezza guardando sotto, osservando il traffico di Manhattan che scorre veloce.

E’ l’osservatorio panoramico tra i più alti al mondo

Il piano superiore offre anche un lussuoso ristorante, un bar e uno spazio per eventi. Per i più temerari e per gli amanti degli sport estremi è possibile cimentarsi in una scalata della parete esterna, e sporgersi sino alle sommità. Edge appartiene al complesso di Hudson Yards nel quartiere di Chelsea. Divenuta una delle attrazioni più in voga di New York, l’osservatorio si trova al centesimo piano dell’edificio conosciuto anche come Nord Tower. Per il più coraggiosi si tratta di un’esperienza adrenalinica per coloro invece che soffrono di acrofobia è meglio evitare!

New York
New York di notte! – ttiviaggi.it

Con questo termine si fa riferimento alla paura dell’altezza e le cause possono derivare da un trauma pregresso o da un fattore evolutivo. Tutti gli uomini infatti nascono con la paura dell’altezza, si tratta di una sorta di difesa che l’organismo ha sviluppato per proteggersi dalle pericolosità derivanti dalle altezze. Questo comportamento è appreso da tutti gli esseri umani ed è insito nel DNA. Nelle persone che soffrono però di acrofobia tale caratteristica diventa estrema tanto da impedire lo svolgimento delle normali attività quotidiane. I pazienti che ne sono affetti soffrono infatti di attacchi di panico, vertigini, sudorazione, tremori svenimenti, dolori toracico ed altri sintomi.

Impostazioni privacy