Organizzo un viaggetto all’estero con 150 euro: vi svelo in quale meta è possibile

A volte con un budget limitato non riusciamo a fare nemmeno un weekend da qualche parte in Italia, in questa città estera invece è possibile

ragazza a malaga
ragazza a malaga – ttiviaggi.it

Molti scettici crederanno che questa sia una bufala, e invece è tutto vero. Ci sono mete molto economiche vicine all’Italia in cui andare anche solo per un weekend, senza spendere uno stipendio intero. Grazie alle compagnie low-cost che rendono possibile il viaggio, sarà possibile spendere 150 euro a testa.

Quale è la meta?

L’arrivo della primavera e l’uscita dal letargo invernale, fa tornare la voglia di uscire di casa ed esplorare parti di mondo. Non dobbiamo per forza spendere molti soldi: ci sono anche destinazioni economiche grazie a compagnie aeree low-cost e b&b di buono stato, che ci permettono di soddisfare le nostre esigenze.

Questa destinazione non è ancora molto conosciuta e turistica, motivo per cui anche i prezzi sono molto contenuti e sarà quindi possibile organizzare una fuga di qualche giorno. Con il suo clima accogliente e una storia millenaria, Malaga accoglie i turisti regalandogli dei ricordi favolosi. È una città che ha molte influenze: da quelle fenice, a quelle romane e poi moresche, grazie alle quali, risulta ancora più bella e particolare agli occhi di chi la scopre per la prima volta.

Il suo centro storico è caratterizzato da stradine ciottolose e palazzi medievali e morsicas. La sua vicinanza al mare la rende una città perfetta anche per rilassarsi sulla spiaggia, in particolare modo quella di Malagueta, caratterizzata da acque cristalline e sabbia dorata. Il clima, come buona parte di quello della Spagna del sud è mite e le piogge sono presenti massimo 65 giorni l’anno.

malaga
malaga – ttiviaggi.it

I costi da sostenere

Arriviamo ad analizzare i costi di questo viaggio con precisione: per prima cosa scegliamo un volo. Ci sono voli diretti sia da Milano che da Roma e i costi a testa sono sulle 70 euro andata e ritorno. Secondariamente, passiamo all’alloggio: con tutti siti che ci sono, è davvero facile trovare un’occasione per dormire. Io cerco sempre sull’app di Booking.com, ed essendo livello 3 di Genius, dispongo di tantissime offerte.

Se non troviamo niente che ci aggrada in questo sito, possiamo cercare anche su Airbnb o Expedia. Accontentandosi di un hotel 2 stelle o di un hostel anche meglio, i costi per due persone, per due notti sono inferiori a 150 euro. Le tasse sono ovviamente incluse. Prenotando aereo e alloggio con anticipo, avremo la possibilità di spalmare le spese e il totale per aver prenotato tutto sarà proprio di 150 euro.

Quello che ci rimane poi, sono i mezzi di trasporti e il cibo, ma la Spagna è rinomata per la sua economicità per quanto riguarda il food.

Impostazioni privacy