Questa è la prossima meta di viaggio segnatela in agenda: da non perdere

Riserva un posto speciale nella tua agenda, perché la prossima meta di viaggio è un’esperienza da non perdere e non puoi lasciartela sfuggire.

Meta di viaggio da non perdere
Meta di viaggio da non perdere – ttiviaggi.it

Gli esponenti dell’ambasciata dell’Uzbekistan in Italia, insieme alla Samo Agency, una delle principali agenzie di viaggio locali, hanno presentato a Roma l’affascinante e diversificata offerta del loro paese. Dal 31 marzo e per tutta la stagione estiva, l’Uzbekistan sarà collegato a Milano con due voli operati da Boeing Dreamliner e a Roma con un volo utilizzando Airbus neo dell’aerolinea Uzbekistan Airways, il tutto in circa sei ore.

Prossima meta di viaggio da non perdere

La destinazione è pronta per essere rivalutata, e nonostante sia ancora considerata “insolita”, offre sicuramente un fascino unico. La celebre Via della Seta, la storica Samarcanda, la vivace capitale Tashkent con le sue moschee, bazar e mausolei, e le pittoresche località come Bukhara e Khiva, tutte contribuiscono a rendere l’Uzbekistan una meta affascinante.

Il paese offre un mix di cultura, arte, festival tradizionali, cucina, bellezze naturali e artigianato, rappresentando una scelta ideale per coloro che desiderano esplorare itinerari non convenzionali e lasciarsi sorprendere.

Uzbekistan: perché visitarlo

Il manager dell’incoming di Samo Agency, Tolik Odilov, ha condiviso con entusiasmo le attrattive del suo paese con l’Italia. Ha sottolineato la crescente attrattiva per i turisti europei, in particolare italiani, grazie alla presenza di rinomati brand alberghieri internazionali come Marriott, Hilton e Hyatt, insieme a boutique hotel in luoghi come Khiva. Odilov ha evidenziato la diversificata gastronomia locale e i tour esperienziali, garantendo un’esperienza turistica di alta qualità grazie alla collaborazione con partner esteri di lunga data.

Uzbekistan
Uzbekistan – ttiviaggi.it

Il manager ha anche sottolineato la presenza di guide turistiche locali che parlano italiano, facilitando la visita ai luoghi più suggestivi del paese. Odilov ha evidenziato la rete ferroviaria efficiente per i trasferimenti tra le città e ha consigliato itinerari come il trasferimento in bus da Tashkent a Samarcanda per godere delle bellezze ambientali della regione.

L’Uzbekistan offre tappe imperdibili, dalle antiche città ai paesaggi naturali mozzafiato. Tashkent, con il suo mix di modernità e storia, Samarcanda, la più antica città dell’Asia Centrale, con il suo complesso di madrase e necropoli, Bukhara, con il centro storico meglio conservato dell’Asia Centrale, e Khiva, dichiarata Patrimonio UNESCO, con la sua zona murata ben conservata e i monumenti di Islam-Khoja e Kalta Minor. Altre attrazioni includono le Fortezze della Corasmia, il deserto del Kyzylkum, il Lago Aidar, la riserva della biosfera di Nuratau-Kyzylkum e il parco nazionale Ugam-Chatkal, anch’essi Patrimonio UNESCO.

Impostazioni privacy