Sogni un viaggio in Corea del Sud? Ci sono tante stranezze del Paese asiatico che è meglio conoscere prima: sono davvero assurde

Se hai intenzione di programmare un raggio in Corea del Sud ci sono alcune cose che dovresti sapere prima: ecco come arrivare preparato.

Quando si viaggia in un altro stato, e addirittura in un continente diverso, prima di prendere il primo volo disponibile e andare, è bene conoscere nel miglior modo possibile la cultura in cui ci si immergerà, in modo tale da non sentirsi né spaesati né fuori luogo.

stranezze del Paese asiatico
Ecco cosa sapere sulla Corea prima di andare in vacanza – ttiviaggi.it

Un paese che è scelto sempre più per le proprie vacanze è la Corea del Sud, uno stato davvero affascinante e con una cultura completamente diversa dalla nostra, in cui si trova una novità a ogni passo che si compie. Non solo infatti il modo di comportarsi delle persone coreane è un mondo diverso dal nostro, ma lo sono anche i negozi, le mode, le tendenze, e soprattutto le usanze non solo tradizionali ma anche della quotidianità. Per questa ragione è bene conoscere questo paese così diverso rispetto al nostro, in modo tale da rispettare le loro usanze e da non sentirsi completamente spersi una volta in cui si inizierà la vacanza.

3 stranezze sulla Corea del Sud: ecco cosa sapere prima di partire

La passione per il karaoke: appena si conoscerà qualche coreano una delle prime cose che proporrà per trascorrere nel tempo assieme starà andare al karaoke. Vi sono delle stanze chiamate Nolaebang che vengono affittate pagando una cifra fissa all’ora e in cui ci si diverte a cantare e bere tutto il tempo

viaggio in Corea del Sud
E tu conoscevi già queste usanze? – ttiviaggi.it

Come si conta l’età in Corea: non bisogna sorprendersi se la data di nascita di una persona coreana e l’età che dice di avere non corrispondono, visto che in Corea del Sud ogni bambino alla nascita compie in automatico un anno e appena scatta la mezzanotte del 31 dicembre viene aggiunto un altro anno di età. Anche se da giugno dello scorso anno questa regola non è più valida a livello legale, nella mentalità e cultura coreana è ovviamente sempre presente
Attenzione alle frequentazioni: se si volesse iniziare una frequentazione con un coreano bisogna stare attenti, visto che una semplice uscita potrebbe significare ufficializzare la propria relazione, ma non bisogna nemmeno rimanere male se anche dopo un paio di uscite assieme l’altra persona dovesse ghostare completamente, visto che purtroppo succede molto spesso. Attenzione anche a non dimostrare affetto in pubblico quando si frequenta o si sta con una persona coreana, visto che i baci per strada in particolar modo vengono visti abbastanza male

Impostazioni privacy