Turista straniero o italiano poco importa: ecco cosa non si dovrebbe mai fare in vacanza in Italia

Quando si viaggia in Italia non si devono commettere assolutamente questi errori: ecco cosa sapere prima di partire.

Quando si viaggia o si va in vacanza in un luogo diverso bisogna sempre sapere quali siano le regole e le usanze locali, in modo tale da sapersi adeguare e da non commettere alcuni errori che potrebbero rendere più difficile oppure addirittura rovinare la vacanza.

cosa non fare in vacanza in Italia
Ecco cosa non fare in vacanza in Italia – ttiviaggi.it

Ovviamente, anche quando si viaggia in Italia ci sono alcune regole e alcuni consigli che vanno osservati e rispettati, e ciò vale anche se si è italiani e si va in una città o una regione differente dalla propria. Conoscere quali siano queste regole e soprattutto avere la buona volontà di rispettarle permetterà di vivere un’esperienza molto più gradevole, improntata al rispetto delle tradizioni locali, e al tempo stesso che dia la possibilità di sperimentare la vita italiana reale e non quella costruita su misura del turista. Sono 5 in particolare i comportamenti che bisogna assolutamente evitare di assumere quando si viaggia in Italia e forse non tutti li conoscono dal primo all’ultimo.

5 comportamenti da evitare in Italia: ecco a cosa fare attenzione

Non solo ristoranti turistici: i ristoranti turistici sono ovviamente posizionati nelle zone più visitate da chi va in vacanza, ma non solo si spenderà molto di più ad andare a mangiare sempre lì, ma sì perderanno anche i piatti più locali e tipici del luogo, che si possono invece trovare nelle strade poco più lontane e più caratteristiche
No alla panna sulla carbonara: questo vale soprattutto per gli stranieri, che se vogliono mangiare una vera carbonara non devono assolutamente chiedere di aggiungere la panna

Turista straniero o italiano
E tu conoscevi già questi suggerimenti? – ttiviaggi.it

Il biglietto per i musei: alcuni musei e gallerie d’arte sono invase da una grandissima quantità di turisti tutti i giorni, e per evitare di dover fare delle code di lunghe ore e di sprecare così parecchio tempo, bisognerebbe prenotare online i biglietti, in modo tale da poter accedere all’orario prestabilito e organizzare al meglio la propria vacanza
Andare solo nei luoghi più celebri: dopo aver visto ovviamente tutte le opere più famose, per visitare per bene una città o un paese bisognerebbe andare anche nei quartieri più lontani dal centro, visto che anche lì si possano trovare molti luoghi interessanti da scoprire
Il problema dell’inglese: soprattutto per chi è straniero, è importante sapere che non tutti gli italiani conoscono l’inglese e quindi è sempre meglio avere a portata di mano un vocabolario o ancora meglio un’applicazione per tradurre, in modo tale da non avere troppi problemi di comunicazione

Impostazioni privacy