Ecco la scoperta che ti toglierà il fiato in tutti i sensi: è il ponte più spaventoso del mondo

Non solo la natura lascia di stucco: a volte anche l’uomo realizza edifici che tolgono il fiato. È il caso di questo ponte 

ponte in cina
ponte in cina – ttiviaggi.it

I ponti possono essere veramente impressionanti e talvolta mettere i brividi. Quelli che solitamente attraversiamo sono utili e ci servono per viaggiare con la macchina. Al massimo possono esserci anche ponti iconici per la loro posizione in città famose come il celebre Golden Gate di San Francisco o il Tower Bridge di Londra. Ma ci sono ponti che si distinguono per altri motivi, come la lunghezza, la fragilità, la pericolosità o l’altezza. Non tutti hanno il piacere di attraversarne uno, e questo secondo me, risulta proprio fra questi per chi ha paura dell’altezza.

Ruyi Bridge

Ecco, il ponte di cui vi racconto oggi è uno di quelli che lasciano davvero senza fiato. Si chiama Ruyi Bridge, e basta guardare le foto per capire perché alcuni preferiscono ammirarlo solo da lontano o attraverso gli schermi. È un vero spettacolo, ma non adatto a chi soffre di vertigini.

Il nome Ruyi, ha un significato profondo nella tradizione orientale, simboleggiando la felicità e la realizzazione dei desideri. Come sicuramente è stata la realizzazione di questo ponte per l’architetto che l’ha progettato.

Questo impressionante ponte si trova in Cina, nel parco nazionale di Shenxianju, ed è diventato rapidamente una delle principali attrazioni del luogo. È situato sullo scenografico paesaggio che attraversa una delle gole della valle di Shenxianju, nella provincia di Zhejiang. Lungo 100 metri e composto da due livelli, si erge a 140 metri dal suolo. Nonostante il suo aspetto spaventoso, è attraversato ogni anno da milioni di coraggiosi visitatori.

tower bridge
tower bridge – ttiviaggi.it

Il progetto dell’architetto He Yunchang

Il Ruyi Bridge è una creazione recente, inaugurata nel settembre 2020, ma è diventato subito un punto di riferimento, attirando l’attenzione di centinaia di migliaia di persone curiose che hanno visto le foto online diventare virali. La particolarità che differenzia il Ponte Ruyi dai comuni ponti tibetani risiede nell’unicità della sua struttura: è un intreccio a due piani di tre passerelle ondulate, gran parte delle quali costruite in vetro trasparente. Un design avveniristico di grande impatto e ben integrato nel contesto mozzafiato del Parco Nazionale Shenxianju.

Tuttavia, molti hanno messo in dubbio la sua esistenza, pensando che potesse trattarsi di un fotomontaggio. La smentita è arrivata da un video condiviso sui social dall’astronauta canadese Chris Hadfield, che ha dimostrato chiaramente che il ponte è reale.

Il Ruyi Bridge è il risultato di un progetto ambizioso dell’architetto He Yunchang, noto per aver progettato lo Stadio Olimpico di Pechino, il celebre “Nido d’Uccello”. Questo stadio è stato costruito interamente in vetro trasparente e articolato su tre livelli. Offre ai visitatori la sensazione di percorrere una montagna russa a piedi.

Leggi anche: https://www.ttiviaggi.it/2024/01/articolo/altezze-da-brividi-il-ponte-sospeso-tibetano-che-batte-tutti-i-record-mondiali-si-trova-in-italia/4748/

 

Impostazioni privacy