Liquidi in aereo: in questo modo puoi portare con te più di 100 ml, lo conoscono in pochissimi

Se fino a qualche tempo fa era vietato portare liquidi in aereo superiori ai 100 ml, ora le cose sono un po’ diverse.

Portare liquidi in aereo
Portare liquidi in aereo – Ttiviaggi.it

Le regole riguardanti il trasporto dei liquidi a bordo degli aerei stanno subendo un’evoluzione graduale, con alcune importanti novità che promettono una maggiore flessibilità per i viaggiatori. Uno dei cambiamenti più significativi riguarda l’impiego di tecnologie avanzate basate sulla tomografia computerizzata (TC) in diversi aeroporti europei e mondiali.

Perché ora è possibile portare i liquidi in aereo

Proprio grazie a questi scanner TC, alcuni aeroporti hanno già eliminato o ridotto notevolmente le restrizioni riguardanti il trasporto dei liquidi nel bagaglio a mano. Tra questi aeroporti figurano Milano Malpensa, Milano Linate, Roma Fiumicino in Italia; London City Airport e Teesside International Airport nel Regno Unito; Shannon Airport e Donegal Airport in Irlanda; Amsterdam Airport Schiphol nei Paesi Bassi; Stockholm Arlanda Airport in Svezia; Madrid-Barajas Adolfo Suárez Airport e Barcelona-El Prat Airport in Spagna; Melbourne Airport in Australia; Tokyo Haneda Airport, Incheon International Airport e Jeju International Airport in Asia; Kuwait International Airport in Kuwait.

Questi aeroporti consentono ora ai passeggeri di portare liquidi con capacità superiore ai 100 ml nel bagaglio a mano, grazie alla capacità degli scanner TC di garantire una maggiore sicurezza senza necessità di restrizioni eccessive sui liquidi.

Tuttavia in molti altri aeroporti valgono ancora le regole tradizionali. La capacità massima per ogni liquido rimane di 100 ml, e devono essere trasportati in contenitori appositi all’interno di un sacchetto trasparente richiudibile, la cui capacità complessiva non deve superare 1 litro. Inoltre, ogni passeggero può portare con sé solo un sacchetto trasparente.

Cosa portare in aereo
Cosa portare in aereo

Le restrizioni riguardano principalmente liquidi e articoli come bevande, creme, profumi, gel, e altri prodotti simili. Tuttavia, ci sono alcune eccezioni per articoli solidi o particolari, come il rossetto solido, il talco in polvere, e alcuni alimenti specifici prescritti da un medico.

Come rimanere aggiornati sui regolamenti dei vari paesi

È importante notare che queste regole si applicano solo al bagaglio a mano. Per il bagaglio in stiva, le restrizioni sono molto meno severe, con la possibilità di trasportare acqua, cosmetici e altri prodotti senza limiti di capacità, ad eccezione di alcune restrizioni doganali che variano da paese a paese.

Mentre alcune importanti strutture aeroportuali stanno adottando politiche più flessibili riguardo ai liquidi, è sempre consigliabile verificare le normative specifiche prima di viaggiare, in modo da evitare inconvenienti durante il check-in.

Leggi anche: https://www.ttiviaggi.it/2024/01/articolo/paura-dellaereo-ce-un-modo-infallibile-per-volare-con-tranquillita-cosi-lansia-sparira-del-tutto/4302/

Impostazioni privacy