Qui sorge un preziosissimo castello che sembra uscito da un libro di fiabe: vicino l’Italia

Qui, sorge un preziosissimo castello che sembra uscito da un libro di fiabe, con le sue torri imponenti, i giardini incantati e le sale decorate in stile fiabesco, creando un’atmosfera magica e incantata, ed è molto vicino l’Italia. 

Preziosissimo castello
Preziosissimo castello

Il dolce nome di Chantilly evoca il profumo di una prelibata crema, ma pochi sanno che questo nome affascinante è legato a una cittadina francese che racchiude tesori di storia e bellezza. Situata nel dipartimento dell’Oise, nella regione dell’Alta Francia, Chantilly è una destinazione affascinante, ricca di cultura e tradizione.

Il preziosismo castello di Chantilly: una città di principi

A breve distanza da Parigi, Chantilly è conosciuta come la città dei principi, dei merletti e dei cavalli. Il suo castello, un capolavoro restaurato nel XIX secolo da Henri d’Orléans, duca d’Aumale, figlio dell’ultimo re francese, è il fulcro di questa località incantevole. Il castello offre una testimonianza vivente della nobiltà francese, con appartamenti sontuosi, pinacoteche e una biblioteca ricca di oltre 60.000 volumi.

Ma Chantilly non è solo castello. La città è immersa nella natura, circondata dal Parco Naturale dell’Oise, con foreste maestose come Ermenonville, Halatte e Chantilly stessa. Le Grandi Scuderie del XVIII secolo, considerate un capolavoro architettonico, ospitano il Museo del Cavallo e spettacoli equestri della prestigiosa scuola di Chantilly. Ogni anno, la città diventa il palcoscenico glamour del Prix de Diane, una delle gare ippiche più prestigiose di Francia.

Chantilly: un mosaico di arte e natura

Oltre al castello, Chantilly offre altre gemme da scoprire. Il Museo di Chantilly, dedicato alla tradizione dei merletti risalente al XVII secolo, e l’Église Notre-dame De Chantilly, un’antica chiesa in stile barocco, sono tappe imperdibili per gli amanti della storia e dell’arte.

Il castello di Chantilly
Il castello di Chantilly

I giardini del castello, estesi su 115 ettari, sono un’attrazione a sé stante. Tra giardini alla francese, anglo-cinesi e all’inglese, ogni area trasmette una diversa atmosfera. Il giardino alla francese, con specchi d’acqua, fontane e statue, simboleggia il trionfo dell’ordine sulla natura selvaggia. Il giardino anglo-cinese, con il suo aspetto rustico, ricorda l’epoca in cui veniva utilizzato dai cortigiani per incontri e divertimenti. Infine, il giardino all’inglese, con costruzioni romantiche come l’Isola dell’Amore e il Tempio di Venere, celebra la poesia della natura.

Chantilly si presenta come una destinazione completa, un luogo dove storia, arte e natura si intrecciano in un’armonia unica. Un viaggio a Chantilly è un viaggio nel cuore della Francia, una scoperta di tesori nascosti e di una bellezza senza tempo.

Impostazioni privacy