Sanremo non è solo il Festival: ecco i luoghi da esplorare di questa incantevole città

Sanremo, con il suo Festival della musica italiana e i bellissimi fiori, arricchisce l’Italia: ma non c’è solo questo. Ti svelo cosa vedere

Sanremo
Sanremo – ttiviaggi.it

Siamo tornati, come ogni anno da 74 anni, al momento del tanto amato e discusso Festival di Sanremo. Oggi però non vi parlerò dei gossip di questo Festival, ma sposterò il focus su cosa c’è di bello da vedere in questa città e fuori.

La via centrale

In questi giorni di musica e spettacolo, Sanremo è invasa dai fan degli artisti in gara, ma durante le ore diurne è possibile immergersi nella sua affascinante storia. Situata nella pittoresca provincia di Imperia, Sanremo offre un clima mite che la rende un’ottima meta anche nei mesi invernali. Mentre le serate sono dedicate alla musica e ai concerti degli artisti sul palco dell’Ariston, durante il giorno è possibile esplorare le bellezze architettoniche della “Città dei Fiori“.

La posizione geografica di Sanremo, affacciata sul mare e circondata da splendide colline, offre panorami mozzafiato. Durante il Festival, non si può perdere una visita al Teatro Ariston, situato in via Matteotti, che funge da cuore pulsante dell’evento. Questa strada centrale è anche un paradiso per lo shopping nelle boutique e offre numerose caffetterie storiche dove fare una pausa. Un’altra attrazione da non perdere è il suggestivo Casinò di Sanremo, un palazzo in stile Liberty costruito nei primi anni del ‘900.

costa azzurra
costa azzurra – ttiviaggi.it

I borghi da non perdere

Sanremo è anche ricca di storia e cultura. Un esempio è il suo antico borgo La Pigna, caratterizzato da stretti vicoli e scalinate che conducono ai suggestivi Giardini Regina Elena e al Santuario di Madonna della Costa.

Da non perdere sono anche Villa Ormond, che ospita il Museo del Fiore, e Villa Nobel, dimora di Alfred Nobel, l’inventore della dinamite e fondatore del famoso premio. Oltre alle attrazioni storiche, Sanremo offre anche la Chiesa Russa, un simbolo del legame tra la città e la comunità ortodossa.

Tra i borghi da esplorare c’è anche Bussana Vecchia, un antico villaggio che è diventato un rifugio per artisti provenienti da tutto il mondo. Oggi è un luogo affascinante, ricco di botteghe artistiche e gallerie d’arte. Lungo il lungomare, chiamato La Passeggiata Imperatrice in onore della zarina Maria Alexandrovna, si possono ammirare eleganti ville storiche.

Se le attrazioni delle cose da vedere in città sono terminate, possiamo sempre andare verso la Costa Azzurra e Montecarlo: sarà di certo un’ottima idea.

Leggi anche: https://www.ttiviaggi.it/2024/02/articolo/in-questo-borgo-italiano-celebrano-san-valentino-con-delle-balene-innamorate-e-bellissimo/5411/

Impostazioni privacy