Se ci entri paghi 2280 euro di multa: ecco la lista dei luoghi vietati nel mondo

vietato entrare
vietato entrare – ttiviaggi.it

Grazie alla tecnologia possiamo arrivare praticamente a tutto. Il mondo sembra essere nelle nostre mani grazie all’utilizzo di un cellulare o un computer. Non è del tutto vero, ci sono parti del mondo di cui non è dato sapere nulla… e forse è anche meglio così.

La mia esperienza

Durante uno dei miei ultimi viaggi, precisamente a Rodi, in Grecia, stavo girovagando per tutta l’Isola con il mio compagno, in sella ad uno scooter. La Grecia si sa, ha quelle vibes di pace e relax: il bel mare, il clima mite e il cibo buono aiutano in questa teoria.

Tutto il viaggio va perfettamente, ogni angolo dell’isoletta è molto carino, anche se piuttosto affollato. Quello che non mi sarei mai aspettata era una base militare con una centrale, nella parte più a sud dell’Isola. Mancava solamente il cartello che indicasse di non guardare e poi c’erano tutti i tipi di avvertimenti possibili e immaginabili. Ovviamente non si potevano fare foto e non ci si poteva fermare nemmeno nei bordi delle strade.

L’odore era veramente terribile e peccato, perché l’atmosfera che si celava pochi km più a sud era totalmente diversa. C’è infatti una spiaggia stupenda, in cui due mari si incontrano, che ospita moltissimi surfisti. Oltre a questo, quindi la particolarità di essere bagnata da due mari con due correnti diverse, si ha la possibilità di vedere da una parte il tramonto e dall’altra l’alba. Peccato davvero per quel luogo top secret da rovinare il percorso per arrivarci.

vaticano
vaticano – ttiviaggi.it

Luoghi vietati nel mondo

Arriviamo adesso a 3 luoghi misteriosi sparsi nel mondo, di cui uno anche vicino a noi.

L’Area 51 è una delle strutture militari più enigmatiche e famose degli Stati Uniti, circondata da leggende metropolitane e misteri sugli alieni. Situata nel deserto del Nevada, le attività svolte al suo interno sono altamente riservate. Anche se la sua esistenza è stata oggetto di film e documentari, ciò che accade al suo interno rimane avvolto nel mistero. Le multe per coloro che tentano di entrare superano i 2.000 euro.

L’Archivio Segreto del Vaticano è accessibile solo a pochi eletti, principalmente studiosi autorizzati con età superiore ai settantacinque anni. Gli accessi sono strettamente controllati e limitati a tre documenti al giorno. La sua proprietà appartiene al Papa, che la detiene fino alla sua morte o abdicazione. Il costo della multa è di 275 euro.

Baya Maya in Thailandia, è diventata una famosissima meta turistica presa d’assalto dopo il film “The Beach” con Leonardo di Caprio. Come in molti casi di sovraffollamento, anche qui il turismo ha fatto danni, causando problemi all’ecosistema marino che non possono essere risanati. La baia è stata quindi chiusa per darle un minimo di protezione.

 

Impostazioni privacy