Sta per nascere una nuova compagnia aerea: la flotta e le prime nuove rotte

Sta per nascere una nuova compagnia aerea, pronta a inaugurare le prime nuove rotte, delineando così un entusiasmante capitolo nell’ambito dell’aviazione.

Nuova compagnia aerea
Nuova compagnia aerea

Una nuovissima compagnia aerea si appresta a fare il suo debutto, potenzialmente già da questa estate: stiamo parlando della Sociedad Uruguaya de Aviación, che avrà la sua base presso l’aeroporto internazionale di Carrasco, il principale hub dell’Uruguay. Dopo oltre dieci anni dalla chiusura della precedente compagnia di bandiera, questa sarà la prima ad entrare in scena. Cosa possiamo aspettarci di nuovo e quali sono i primi voli in programma per questo vettore? Scopriamolo insieme.

La nuova compagnia aerea uruguaiana

L’Uruguay ha visto l’ultima compagnia di bandiera, la Pluna, fondata nel 1936 e chiusa nel 2012. Da allora, tutte le operazioni di volo sono state gestite esclusivamente da compagnie straniere. Ora, il paese è pronto a lanciare la Sociedad Uruguaya de Aviación, la nuova compagnia di bandiera. Si tratta di una società completamente privata, con il CEO Antonio Rama, pilota di Boeing 777 per la Qatar Airways, al suo timone. Rama, con un curriculum di 24.000 ore di volo, è laureato in Gestione Aziendale Internazionale presso l’Università della Cumbria e ha un master in Gestione Aeronautica e Aeroportuale.

Rama ha già esperienza in questo settore, avendo fatto parte del consorzio fondatore della compagnia aerea low-cost Uair, attiva dal 2003 al 2005. Ora, riprova l’avventura con la Sociedad Uruguaya de Aviación, che avrà la sua base presso l’aeroporto internazionale di Carrasco, il principale scalo del paese, situato a pochi chilometri dalla capitale Montevideo e che serve l’intera area metropolitana. L’aeroporto opera voli nazionali e internazionali, collegando il Sud America, l’America Centrale, il Nord America e l’Europa. I primi voli della SUA dovrebbero partire entro il 2024, forse già durante l’estate.

La flotta e le prime rotte

Secondo AvionRevue, la compagnia aerea potrebbe ottenere le certificazioni per i suoi aeromobili entro 4/6 mesi, consentendole di iniziare le operazioni. La flotta sarà interamente composta da aeromobili Airbus, anche se il modello specifico non è stato ancora annunciato. La Sociedad Uruguaya de Aviación prevede di introdurre i primi 6 aerei nei successivi 18 mesi, con un piano di espansione che porterà la flotta a un totale di 18 aeromobili entro 3 anni. Questa iniziativa rappresenta una significativa opportunità economica per il paese, con la prospettiva di creare circa 300 posti di lavoro diretti e 1.500 posti di lavoro indiretti.

Compagnie aeree
Compagnie aeree

Quanto alle rotte, i primi collegamenti confermati includono il principale tra Montevideo e Buenos Aires, oltre ad altri voli diretti verso città in Argentina, Brasile e Paraguay. L’obiettivo della compagnia è migliorare le connessioni aeree per stimolare l’afflusso turistico nel paese. L’aeroporto internazionale di Carrasco ha registrato un costante aumento del traffico negli ultimi anni, con un record di oltre 201.000 passeggeri solo a gennaio, superando il primato del 2012 di 197.000 viaggiatori.

Come annunciato da Rama, la Sociedad Uruguaya de Aviación è in trattativa con Airbus per stabilire nel paese il primo centro operativo e di manutenzione per l’America Latina. Questo includerebbe l’installazione di un simulatore di volo completo per addestrare piloti nella regione entro 5 anni, con la speranza di invertire la tendenza alla fuga di professionisti dall’industria aeronautica, un problema persistente in Uruguay.

Impostazioni privacy