Hai la prima casa in Vergine? Purtroppo per te sarà un 2024 da dimenticare

Hai la prima casa in Vergine? Purtroppo per te questo 2024 è da dimenticare ed è bene non commettere passi falsi.

Prima casa in Vergine
Prima casa in Vergine

 

L’astrologia offre un’ampia gamma di strumenti per analizzare e comprendere l’influenza dei pianeti e dei segni zodiacali sulla nostra vita. Uno di questi strumenti è rappresentato dalle case astrologiche, che riflettono differenti sfaccettature della nostra personalità e del nostro destino. In particolare, la prima casa, anche nota come ascendente, riveste un ruolo fondamentale nell’interpretazione del nostro percorso di vita. Perché chi ha la prima casa in Vergine avrà un 2024 da dimenticare?

Prima casa in Vergine: il 2024 non sarà molto gentile

La prima casa astrologica, o ascendente, rappresenta la nostra personalità esteriore, la nostra immagine pubblica e il modo in cui ci presentiamo al mondo. Essa è influenzata dal segno zodiacale che occupa il suo cuspide, ovvero il punto di inizio della casa. Se la prima casa si trova in Vergine, ciò significa che l’individuo ha un’ascendenza verginiana, e quindi manifesta caratteristiche tipiche di questo segno zodiacale nell’approccio alla vita e nelle interazioni con gli altri.

Chi ha la prima casa in Vergine è spesso caratterizzato da una natura metodica, analitica e perfezionista. Sono persone attente ai dettagli, pragmatiche e ordinate, che cercano di organizzare e razionalizzare ogni aspetto della propria esistenza. Possono essere anche critici, autoesigenti e inclini a prestare molta attenzione alla salute e al benessere fisico e mentale.

Come si calcola?

Per calcolare la prima casa astrologica è necessario conoscere l’ora esatta della propria nascita. Utilizzando questo dato insieme alla data e al luogo di nascita, è possibile ottenere il proprio tema natale, che mostra la disposizione dei pianeti e dei segni zodiacali al momento della nascita. La cuspide della prima casa sarà quindi determinata dalla posizione della Vergine rispetto all’orizzonte in quel momento.

Questo può essere fatto manualmente o utilizzando software o siti web specializzati in astrologia. Una volta ottenuto il tema natale, sarà evidente se la prima casa cade o meno nel segno zodiacale della Vergine.

Perché il 2024 potrebbe essere un anno difficile per coloro con la prima casa in Vergine

Gli astrologi ritengono che il 2024 potrebbe essere un anno difficile per coloro che hanno la prima casa in Vergine per diverse ragioni. Innanzitutto, il transito di pianeti sfavorevoli attraverso la casa può portare a sfide e difficoltà in diversi ambiti della vita.

L’energia cosmica del 2024 potrebbe essere particolarmente intensa e impegnativa per coloro con la prima casa in Vergine. L’opposizione di Saturno, il pianeta delle responsabilità e delle restrizioni, potrebbe mettere in evidenza le debolezze e i limiti di questi individui, costringendoli a confrontarsi con le proprie paure e insicurezze.

Case segni zodiacali
Case segni zodiacali

 

Non solo, la quadratura di Marte, il pianeta dell’azione e dell’aggressività, potrebbe portare a conflitti e tensioni nelle relazioni personali e professionali. Coloro con la prima casa in Vergine potrebbero sentirsi particolarmente stressati e sopraffatti dalle richieste del mondo esterno, e potrebbero lottare per mantenere il controllo della situazione.

Impostazioni privacy