Madre dei Draghi, se avvisterai questa cometa avrai un anno ricco di fortuna: come vederla

Madre dei Draghi, se avvisterai questa cometa avrai un anno ricco di fortuna: come vederla e cogliere la sua maestosa presenza nel firmamento potrebbe portare prosperità e buon auspicio per tutto l’anno a venire.

Madre dei Draghi
Madre dei Draghi

Lassù nel vasto cielo si trova una cometa di dimensioni straordinarie, nota come Bernardinelli-Bernstein, in onore dei suoi scopritori. Gli scienziati e gli astronomi di tutto il mondo continuano a osservarla e a studiarla attentamente. La particolarità di questa cometa risiede nel fatto che potrebbe essere fino a mille volte più massiccia delle comete comuni, rendendola il più grande oggetto di questo tipo mai osservato.

Madre dei Draghi

Recenti immagini catturate dall’Osservatorio di Las Cumbres in California hanno suscitato grande interesse tra i ricercatori. Michele Bannister, membro del team, ha condiviso il suo entusiasmo dicendo: “Mentre gli altri dormivano, la prima immagine mostrava la cometa oscurata da una striscia di satellite, ma poi le immagini successive sono state abbastanza chiare. È emerso un punto luminoso nitido, ben definito, diverso dalle stelle circostanti.

Questa cometa possiede una grande massa, consentendole di riscaldarsi abbondantemente. Si stima che il suo nucleo abbia un diametro di oltre 100 km, tre volte superiore a quello della celebre cometa Hale-Bopp, che si avvicinò alla Terra nel 1998.

Purtroppo, la cometa Bernardinelli-Bernstein non si avvicinerà presto al nostro pianeta per ulteriori osservazioni. Il suo momento più vicino alla Terra sarà nel 2031, ma sarà comunque al di là di Saturno.

Cometa madre dei draghi
Cometa madre dei draghi

Attualmente, numerosi progetti come lo Zwicky Transient Facility e il futuro Vera C. Rubin Observatory monitorano costantemente porzioni del cielo. Questi progetti possono avvisare in caso di improvvisi cambiamenti di luminosità nelle comete, consentendo l’attivazione dei telescopi robotici dell’Osservatorio di Las Cumbres per ottenere dati dettagliati durante il passaggio della cometa.

Osservare il cielo

Gli appassionati di astronomia sono stati incoraggiati a osservare il cielo, poiché una cometa unica nel suo genere, denominata 12P/Pons-Brooks o “Madre dei Draghi”, sta attualmente attraversando la sua orbita di 70 anni attorno al sole. La fine di marzo e l’inizio di aprile sono i momenti migliori per osservare questa cometa dalle caratteristiche insolite, la cui visibilità varia a seconda della sua vicinanza e dell’attività solare.

Questo raro avvistamento è un’occasione da non perdere, poiché la cometa non tornerà nella nostra direzione fino al 2095. Scoperta per la prima volta nel 1812 da Jean-Louis Pons e successivamente nel 1883 da William R. Brooks, la cometa ha ottenuto il loro nome. La sua fama è legata ai suoi repentini sbocchi di gas e polvere durante i passaggi vicini al Sole, osservati nel 1883, nel 1954 e nel 2023.

Impostazioni privacy