Borgo incantevole, fascino medievale e natura mozzafiato tra i colli di questa regione

Borgo incantevole, con il suo fascino medievale e una natura mozzafiato che si estende tra i pittoreschi colli di questa splendida regione.

Borgo incantevole
Borgo incantevole

Situato su un rilievo montuoso tra la Valdichiana e la Valle del Tevere, nella provincia di Arezzo, Cortona si trova al confine tra Toscana e Umbria. Questo borgo pittoresco è un importante centro culturale e turistico, noto per la sua architettura medievale, i vicoli stretti e acciottolati, le botteghe artigiane e le trattorie tipiche toscane. Ogni angolo di Cortona sembra raccontare una storia, testimoniata dai suoi antichi palazzi e monumenti storici.

Borgo incantevole

Gli Etruschi fondarono Cortona più di 2.500 anni fa, e molti reperti di quell’epoca sono oggi esposti nel Museo dell’Accademia Etrusca. Il centro storico, noto come la zona del Poggio, è un labirinto di vicoli che invita i visitatori a esplorare i tesori architettonici locali. Tra le attrazioni principali vi sono la Cattedrale di Santa Maria Assunta, con la sua imponente facciata, e il Palazzo Comunale, che ospita il Museo Diocesano. La cattedrale, di stile romanico-rinascimentale, custodisce opere d’arte come una Pietà in terracotta del XV secolo e una natività di Pietro da Cortona.

Il Museo Diocesano raccoglie opere provenienti dalle chiese cittadine, tra cui spiccano il Cristo che porta la Croce e la Croce dipinta di Lorenzetti, l’Annunciazione del Beato Angelico e il Compianto sul Cristo morto di Luca Signorelli. Il MAEC, Museo dell’Accademia Etrusca e della Città di Cortona, offre una panoramica sulla storia del territorio, dalla preistoria all’epoca etrusca e romana.

Un itinerario di 8 km permette di scoprire Cortona in lungo e in largo, partendo dalla panoramica Piazza Garibaldi e toccando punti di grande interesse come la chiesa tardogotica di San Domenico, i giardini del Parterre, la meravigliosa Villa Bramasole, la Basilica di Santa Margherita, la Fortezza di Girifalco e l’Eremo delle Celle.

Cortona
Cortona

Il Parco del Girifalco è un luogo ideale per ammirare il paesaggio naturale che circonda Cortona, offrendo anche un’ottima vista sulla città stessa. Un percorso lungo le mura conduce all’esterno della città verso la parte alta della collina, seguendo l’antica cinta muraria che circonda Cortona e offrendo la possibilità di esplorare splendidi monumenti come la Chiesa di Santa Maria Nuova, risalente al XVI secolo e opera di Giorgio Vasari.

Cultura e gastronomia a Cortona

Cortona è stata una fonte di ispirazione per molti artisti nel corso dei secoli. Il pittore rinascimentale Luca Signorelli, nato a Cortona, ha lasciato un’importante eredità artistica visibile nella Chiesa di San Niccolò. Inoltre, il borgo ha guadagnato fama internazionale grazie al film “Sotto il sole della Toscana” del 2003, che ha attirato molti turisti desiderosi di scoprire la bellezza di Cortona. Oggi, il borgo ospita il festival internazionale di fotografia Cortona On The Move, che attira appassionati e artisti da tutto il mondo.

La cucina di Cortona è un’altra attrazione imperdibile. I visitatori possono gustare prelibatezze locali come la bistecca alla fiorentina, la ribollita, la bruschetta con olio d’oliva e il Chianina. I vigneti circostanti producono vini di alta qualità, come il famoso Vino Nobile di Montepulciano, che possono essere degustati nelle cantine locali. La produzione vinicola di Cortona risale all’epoca etrusca, e il marchio Cortona DOC include vini rossi, bianchi e dolci. Una visita a una cantina o una degustazione in una delle enoteche del centro storico è un’esperienza da non perdere.

Impostazioni privacy