Escursioni estive ma solo con questo trend: non tutti possono farlo ma è un toccasana per corpo e mente

Le escursioni estive piacciono a tutti ma con questo nuovo trend saranno fantastiche. È un toccasana per corpo e mente.

Acqua trekking
Acqua trekking – Ttiviaggi.it

L’estate è la stagione ideale per dedicarsi alle escursioni e per immergersi nella natura, allontanandosi dal trambusto della vita quotidiana. Le escursioni estive offrono numerosi benefici per la salute fisica e mentale, permettendo di rigenerarsi e ritrovare il contatto con l’ambiente. Ma quest’anno c’è un nuovo trend che sta conquistando gli amanti delle attività all’aria aperta. Non tutti possono praticarlo, ma chi lo fa ne trae enormi benefici, trasformando una semplice passeggiata in un’esperienza rinfrescante e rigenerante.

I benefici delle escursioni estive

Le escursioni estive sono molto più di una semplice attività fisica; rappresentano un modo per riconnettersi con la natura e godere dei paesaggi mozzafiato che offre il nostro pianeta. Camminare all’aria aperta aiuta a migliorare la circolazione sanguigna, rinforza i muscoli e le articolazioni, e contribuisce a mantenere il cuore in salute. Inoltre, respirare aria fresca e pulita ha effetti positivi sulla respirazione e sul sistema immunitario.

Dal punto di vista mentale, le escursioni sono un toccasana per ridurre lo stress e l’ansia. Immergersi in ambienti naturali, lontani dai rumori e dall’inquinamento urbano, favorisce il rilassamento e migliora l’umore. Studi scientifici hanno dimostrato che trascorrere del tempo in natura può aumentare la produzione di endorfine, i cosiddetti “ormoni della felicità”, contribuendo così a una sensazione generale di benessere.

Il nuovo trend: l’acqua trekking

Tra le varie attività outdoor, l’acqua trekking sta emergendo come uno dei trend più amati dell’estate. Questa disciplina combina la tradizionale escursione con il piacere di camminare lungo corsi d’acqua, torrenti e fiumi, offrendo un’esperienza unica e rinfrescante. Il contatto diretto con l’acqua non solo rende l’attività più divertente, ma aggiunge anche una serie di benefici che vanno oltre la semplice passeggiata.

Consiste nel camminare seguendo il corso di un fiume o di un torrente, spesso attraversandolo o camminando lungo il suo letto. Questa attività può variare in difficoltà, dal semplice guado di piccoli ruscelli alla navigazione di tratti più impegnativi con correnti più forti. Solitamente, l’acqua trekking viene praticato in gruppi, guidati da esperti che conoscono bene il percorso e possono garantire la sicurezza dei partecipanti.

Per praticare l’acqua trekking è necessario un abbigliamento adeguato: scarpe da trekking impermeabili o sandali da trekking, abbigliamento leggero e ad asciugatura rapida, e un costume da bagno. È importante portare con sé anche un cambio di vestiti asciutti e uno zaino impermeabile per proteggere gli oggetti personali.

I benefici dell’acqua trekking

I benefici dell’acqua trekking sono molteplici e si estendono sia al corpo che alla mente. Camminare nell’acqua offre una resistenza naturale che aiuta a tonificare i muscoli, soprattutto quelli delle gambe, dei glutei e del core. L’acqua, inoltre, esercita una pressione uniforme su tutto il corpo, migliorando la circolazione e riducendo il rischio di infortuni grazie al suo effetto ammortizzante.

Dal punto di vista mentale è estremamente rilassante. Il suono dell’acqua corrente ha un effetto calmante, aiutando a ridurre lo stress e a promuovere una sensazione di tranquillità. Inoltre, l’ambiente naturale in cui si svolge l’attività, spesso caratterizzato da paesaggi spettacolari e incontaminati, contribuisce a migliorare l’umore e a stimolare la mente.

Acqua trekking
Acqua trekking

 

È particolarmente indicato durante i mesi estivi, quando le temperature sono più elevate e l’acqua rappresenta una piacevole fonte di refrigerio. È consigliabile praticarlo nelle ore più fresche della giornata, come la mattina presto o il tardo pomeriggio, per evitare il caldo eccessivo e godere al meglio dell’esperienza.

Impostazioni privacy