Vestiti non pulitissimi dopo la lavatrice? Il trucco del collutorio è efficacissimo e nessuno lo conosce

I vestiti dopo il bucato in lavatrice non sempre sono profumati, ma basta un piccolo trucco con il collutorio per risolvere il problema.

Sono tantissime le persone che, nonostante siano attente alla pulizia, alle metodiche di lavaggio, a scegliere il programma migliore e anche i prodotti più adeguati, lamentano un bucato che non è mai profumato e fresco dopo il lavaggio.

il metodo del collutorio per rimediare ai panni ancora sporchi
Il trucco del collutorio che in pochi conoscono, panni sempre pulitissimi (Ttiviaggi.it)

Viene chiedersi come sia possibile e soprattutto come risolvere, nella vita di tutti i giorni, questo problema. Infatti spendere tanti soldi tra lavaggi e prodotti e poi non avere un risultato soddisfacente non è certo una bella cosa.

Vestiti che non profumano dopo la lavatrice: il trucco da usare

Il problema di vestiti non adeguatamente profumati può dipendere da una serie di fattori, quindi è utile rintracciare la causa prima di procedere. Capire cosa determina questo deficit è importante perché, oltre ad adoperare un piccolo trucco, si può semplicemente modificarne la causa stessa.

lavatrice trucco collutorio
Il trucco del collutorio per la lavatrice (ttiviaggi.it)

La cosa fondamentale da dover controllare è ovviamente il funzionamento della lavatrice poiché, spesso, il deficit può derivare da un caricamento anomalo dell’acqua. Questo infatti porta numerosi problemi, tecnici ma anche di lavaggio. Se non entra acqua a sufficienza, se gli abiti non vengono lavati bene dopo il lavaggio in lavatrice, quindi se ci sono degli intoppi specifici durante una delle fasi, sicuramente si genera un problema piuttosto importante in termini di odore, perché i detergenti se non eliminati, puzzano.

Un altro fattore da considerare è ovviamente che vi sia della muffa o dell’acqua stagnante in qualche punto. Molto spesso si pulisce il filtro sottostante ma non quello interno, nessuno rimuove gli elementi interni del cestello per pulire. In tutti questi punti si annida sporco, polvere, nippoli e quindi si genera muffa e puzza. Altra problematica è legata proprio al deflusso dell’acqua, quindi alle tubature che possono generare calcare. Utilizzare un prodotto apposito, facendo fare un lavaggio a vuoto oppure acqua e bicarbonato o aceto può essere una soluzione vincente.

Tuttavia, il trucco che nessuno conosce, è quello del collutorio. Si tratta di un sistema economico, semplice, che darà un beneficio immediato rimuovendo ogni tipologia di cattivo odore presente all’interno. Questo schema è molto semplice da attuare. Quando la lavatrice è vuota (attenzione i vestiti non devono esserci questo è molto importante), si riempie una tazza di collutorio oppure un dosatore del detersivo e si fa fare un lavaggio con acqua bollente. Questo ha proprietà antisettiche che vanno a pulire tutto lo spazio interno e a profumarlo, rimuovendo talvolta l’odore di muffa, molto fastidioso.

Impostazioni privacy