Contro i capelli grigi basta un ingrediente che abbiamo tutti in casa: effetti incredibili

Stanchi dei capelli grigi? Basta aprire la dispensa, tutti in casa abbiamo questo ingrediente segreto efficacissimo. Provare per credere.

Perché i capelli diventano grigi e poi pian piano sempre più bianchi? Se lo domandano in tantissime persone, ecco dunque la risposta. Tutto inizia alla radice con i melanociti, cellule che si trovano nel follicolo pilifero e che producono melanina, il colorante della chioma. La melanina e i suoi pigmenti colorati diminuiscono con il tempo, ecco perché compaiono i capelli bianchi.

Il fenomeno è inevitabile, ed è collegato in larga misura al naturale processo di invecchiamento. Gli scienziati hanno poi scoperto che non tutti sono destinati ad avere una chioma argentata. Infatti in larga misura la predisposizione è scritta nei geni, a partire dai 40 anni il numero di melanociti diminuisce dal 10 al 20% ogni dieci anni. Gradualmente dunque fanno la loro comparsa, ma ci sono delle persone che presentano ad esempio tutti i capelli bianchi ed altri che sviluppano il cosiddetto aspetto “sale e pepe” che vira verso il grigio chiaro.

Coprire i capelli bianchi senza tinture? Non solo si può ma è anche un metodo economico!

Ma sapevate che è possibile combattere la presenza dei primi capelli grigi e contrastarne altresì la caduta attraverso un semplice ingrediente che tutti abbiamo in casa? Ci sono delle persone a cui non va giù veder spuntare i primi capelli bianchi ed immediatamente corrono ai ripari. Ecco perché ricercano delle informazioni online e tra le strategie più utilizzate per tingere naturalmente i capelli bianchi ce n’è una che viene utilizzata in gran parte del mondo, non è soltanto economicissima ma consente di ottenere dei risultati strabilianti.

Bicarbonato di sodio
il bicarbonato di sodio è un alleato! ttiviaggi.it

Non è necessario tingere la chioma con sostanze chimiche, né tantomeno ricorrere a stratagemmi come colorare attraverso cosmetici i primi capelli grigi. Infatti esistono dei metodi naturali che consentono di contrastarne la comparsa. Basta usare del bicarbonato di sodio!

Ne basteranno 50 grammi ed aggiungere qualche goccia di acqua ossigenata al 3%, applicarla poi sui capelli umidi e lasciare il composto in posa per almeno 15 minuti. La chioma andrà poi risciacquata con dell’acqua tiepida ed andrà effettuato risciacquo con l’aceto, dunque si procederà con il tamponare i capelli per poi asciugarli ad una temperatura mite e moderata. Si tratta di uno stratagemma collaudato ed efficace che tantissime persone nel mondo hanno sperimentato e che attestano funzioni. Basta dare uno sguardo ai forum attraverso i quali gli utenti si scambiano informazioni sui rimedi naturali per la cura dei capelli per comprendere quanto sia gettonato!

Impostazioni privacy