Esiste un museo dove è vietato non toccare: completamente interattivo diviso per aree tematiche, ecco dove

In Italia esiste un museo completamente interattivo dove la regola più importante è soltanto una: vietato non toccare.

In questo museo vigono tre regole importantissime: entrare senza scarpe, essere curiosi ma soprattutto vietato non toccare. Stiamo parlando del Childre’s Museum, aperto a Verona nel 2019, il primo museo in Italia dedicato interamente ai più piccoli. Il museo si estende su un’area di 1.000 metri quadrati dove i bambini possono imparare divertendosi. Lo scopo è proprio quello di far conoscere le materie STEAM (scienza, tecnologia, ingegneria, arte e matematica) attraverso metodi divertenti e interattivi.

Museo interattivo per bambini a Verona
A Verona esiste un museo dove è vietato non toccare (foto Instagram @childrensmuseumverona) – Ttiviaggi.it

Ovviamente al museo sono ben accolti anche i genitori che non saranno dei semplici accompagnatori: insieme allo staff del museo avranno la possibilità di giocare e imparare insieme ai figli. Le visite sono scaglionate su turni: è necessaria una prenotazione per una visita di circa un’ora e 45 minuti. I biglietti possono essere prenotati sia online che fisicamente al botteghino, con almeno 15 minuti di anticipo dall’inizio della visita. Una volta entrati la prima cosa da fare è togliere le scarpe, che andranno riposte negli appositi armadietti della zona spogliatoio, al primo piano dell’edificio. Lì è possibile anche lasciare zaini, borse e giubbotti, per godersi una visita senza ingombri.

In questo museo è vietato non toccare: la meta perfetta per i bambini

Una volta dentro non c’è un percorso obbligato da seguire: i bambini potranno avvicinarsi alle installazioni che più li affascinano, e ce ne sono davvero tante: dalla stanza delle luci alla sfera arancione di 3 metri dotata di 300 metri di binari sui quali viaggiano 150.000 palline. Sulla destra della sala è posto il playground dell’immaginazione, un’area con cubi blu in materiale morbido con cui i bimbi potranno dare libero sfogo alla fantasia. Poco più avanti si trova l’area cantiere, dotata di mattoni in gomma, caschi, tavoli per lavorare il legno e costruire.

Museo interattivo per bambini a Verona
Il Children’s Museum di Verona è un museo totalmente interattivo (foto Instagram @childrensmuseumverona) – Ttiviaggi.it

Per i più piccoli c’è anche la zona 0-3 Montessoriana con giochi in gommapiuma e legno per imparare le forme e i colori. C’è anche una grande area dedicata alla musica, dove i bambini imparano i diversi suoni musicali, come questi vengono generati, la differenza tra suono e rumore. Queste e tante altre attrazioni possono essere fruite da bambini dai 0 ai 12 anni, obbligatoriamente accompagnati da un adulto maggiorenne. Il Childern’s Museum si trova a Verona, in Via Santa Teresa n.12. Il museo è aperto venerdì, sabato e domenica; i bambini da 0 a 12 mesi entrano gratis, da 12 a 36 mesi pagano un biglietto d’ingresso di 5 euro, mentre i più grandi fino ai 12 anni pagano 8 euro.

Impostazioni privacy