Nel 2024 non puoi non organizzare questo viaggio: è la meta di tendenza dell’anno

C’è un viaggio che si configura come la meta di tendenza del 2024. Ecco perchè l’Arabia Saudita conquista tutti.

La meta di tendenza del 2024
La meta di tendenza del 2024

L’Arabia Saudita si afferma come la meta più di tendenza nel 2024, con un crescente numero di viaggiatori che inseriscono questo incredibile Paese nella loro lista dei desideri. La dualità di opinioni sulla sua attrattiva non impedisce che sempre più curiosi desiderino esplorare la sua ricchezza, dalle città futuristiche ai paesaggi naturali ancora poco sfruttati dal turismo, ai siti archeologici poco affollati e alla cultura intrigante.

La meta di tendenza del 2024

La popolarità dell’Arabia Saudita è evidente, e si riscontra nel fatto che sempre più compagnie aeree, tra cui ITA e Wizz Air, aggiungono rotte verso questa destinazione nel loro programma del 2024. Questo aumento dell’attenzione turistica è sostenuto dal rapido sviluppo del Paese, con nuovi grattacieli, quartieri e itinerari turistici in fase di creazione.

Entro il 2030, l’Arabia Saudita si propone di ospitare l’Expo a Riad, un evento che catalizzerà ulteriori sviluppi.

Riad
Riad – Ttiviaggi.it

Nuovi progetti, come il Mukaab, un cubo ispirato all’architettura delle tribù beduine, stanno cambiando il volto delle città, mentre una nuova smart city a emissioni zero, alimentata da energie rinnovabili, si prevede sorgerà per i Giochi asiatici invernali del 2029.

Il Paese offre anche un’esperienza unica nel deserto, con il cubo di specchi Maraya, la più grande sala concerti del mondo, che si fonde armoniosamente con il paesaggio.
Resort avveniristici, integrati nel deserto, e nuove opportunità per attività all’aperto stanno emergendo come proposte uniche per i visitatori.

Cosa esplorare

Da Jebel Fihrayn, conosciuto come The Edge of the World, a un’escursione alle Isole di Farasan nel Mar Rosso, l’Arabia Saudita offre scenari naturali unici. La costa settentrionale di Jeddah ospiterà presto The Red Sea, la più grande destinazione turistica alimentata da energie rinnovabili e orientata alla rigenerazione ambientale.

Una meta di relax
Una meta di relax

Non mancano i resort dedicati a momenti di intenso relax, dalle meraviglie naturali alle incredibili costruzioni artificiali.

L’Arabia Saudita, nota principalmente per il turismo religioso, aspira a diversificare l’offerta aprendo le porte a stranieri e accogliendo fino a cento milioni di turisti all’anno entro il 2030. Con il suo mix unico di antico e moderno, paesaggi straordinari e progetti futuristici, l’Arabia Saudita si presenta come la destinazione da esplorare nei prossimi anni, promettendo esperienze uniche e memorabili.

Impostazioni privacy